HOME » Sotto Progetto Politica di coesione EU

ultima modifica: Super amministratore  31/10/2014

Sotto Progetto Politica di Coesione Europea 2014-2020 - Utilizzo dei Fondi Strutturali in sanità

 

 

PREMESSA

Gli Stati membri dell’Unione europea sono attualmente impegnati a far fronte agli effetti della crisi economica globale e a rilanciare le proprie economie avviando, attraverso nuove politiche e strategie innovative, un percorso di crescita sostenibile. La strategia di uscita dalla crisi comporta il ripristino di solide finanze pubbliche ed al contempo riforme strutturali idonee a favorire la crescita e gli investimenti nei vari settori. I Fondi del Quadro strategico comune (QSC) 2014-2020 possono dare un contributo importante alla realizzazione di tali obiettivi, favorendo una crescita sostenibile, l’occupazione, la competitività ed incrementando al contempo la convergenza degli Stati membri e delle Regioni meno sviluppate con il resto dell’Unione europea. Ciò è tanto più vero se si guarda al settore sanitario, soprattutto in ragione dell’incidenza della tematica della salute nei settori relativi agli 11 obiettivi tematici sanciti dall’art.9 del Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio per i Fondi del QSC. Come noto, l’utilizzo di tali Fondi e del relativo co-finanziamento nazionale, avviene sulla base di un apposito Accordo di partenariato e di Programmi operativi (PO) da concordare con la Commissione europea e richiede un approccio pragmatico al fine di ottenere buoni risultati.
Visto quanto riportato:
- nel “position paper dei Servizi della Commissione sulla preparazione dell’Accordo di partenariato e dei Programmi operativi in Italia per il periodo 2014-2020” del novembre 2012;
- nel documento “Metodi ed obiettivi per un uso efficace dei Fondi comunitari 2014-2020” del 27 dicembre 2012;
- nel “toolbox for effective structural funds investments in health 2014-2020” di settembre 2013;
 - nella bozza di “Accordo di partenariato” del 15 luglio 2013;
si propone di avviare uno specifico percorso di formazione/informazione volto a superare le inefficienze registrate nel corso della precedente programmazione (2007-2013) nell’utilizzo dei Fondi europei ed a valorizzare il potenziale degli stessi indirizzando al meglio la loro destinazione, armonizzando gli interventi di tutti gli attori - istituzionali e non- coinvolti nella fase di programmazione ed implementazione. La forte differenza di capacità amministrativa tra le varie Regioni nella gestione dei Fondi europei continua, infatti, a rappresentare una delle principali sfide in termini di utilizzo efficiente ed efficace degli stessi. Un adeguato percorso di formazione può, pertanto, contribuire a rafforzare la capacità degli organismi coinvolti nella gestione dei fondi del Quadro strategico comune 2014-2020.

 

OBIETTIVI

- Realizzazione di un piano operativo di coordinamento tra: Ministero della salute, Agenzia per la coesione territoriale, Regioni, Aziende sanitarie, Autorità di gestione dei Fondi;
- realizzazione di un percorso di informazione indirizzato alle Amministrazioni e stakeholder coinvolti;
- realizzazione di un percorso di formazione dedicato alle Amministrazioni ed agli stakeholder coinvolti.

 

RISULTATI ATTESI

- Adozione nel nostro Paese di una strategia condivisa per l’utilizzo dei Fondi del QSC nel settore sanitario, per una gestione efficace degli stessi attraverso i programmi operativi, anche in vista della preparazione del semestre di Presidenza italiano dell’UE;
-  sensibilizzazione degli attori coinvolti in merito alle opportunità derivanti dai Fondi del QSC attraverso la piena diffusione e condivisione delle informazioni;
-  miglioramento della capacità di gestione dei Fondi da parte degli operatori.

 

 

Risultato
  • 3
(522 valutazioni)


Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a lunedì 15 ottobre 2018