HOME » Sotto Progetto sull'Ageing

ultima modifica: Nicola Scomparin  22/01/2016

 

Sotto Progetto per il supporto dei Reference Sites Italiani sull'Ageing

 

PREMESSA

 

Nel 2012 la Commissione europea ha lanciato il Partenariato europeo per l’innovazione sull’invecchiamento attivo e in buona salute (EIP-AHA): un'iniziativa pilota volta ad affrontare la sfida rappresentata dall’invecchiamento demografico, con l'obiettivo di accrescere di due anni la speranza di vita in buona salute dei cittadini europei entro il 2020. Il progetto si pone come obiettivi principali di migliorare la salute e la qualità della vita degli anziani, la sostenibilità e l'efficienza dei sistemi di assistenza e di creare opportunità di crescita e commerciali per le aziende.
Il partenariato è orientato in modo particolare a favorire interventi a livello regionale e locale, attraverso il coinvolgimento di Regioni, città, ospedali e organizzazioni, e mira a garantire un approccio innovativo e integrato all’assistenza per l’invecchiamento sano e attivo grazie al coinvolgimento diretto di attori del settore pubblico e privato nella domanda, l’offerta e la regolamentazione dei sistemi e servizi a favore della popolazione anziana. 
Il piano di azione di EIP-AHA ha dato origine rispettivamente a gruppi di azione e a gruppi di coordinamento regionale in materia di ricerca, innovazione e sviluppo. In questo ambito, da luglio 2013 alcune Regioni italiane (Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna,  Piemonte, Liguria e Campania), sono state riconosciute Reference Sites. Il loro compito è di agire da interfaccia operativa tra la Commissione europea e la dimensione regionale per l’implementazione delle linee strategiche EIP-AHA, la valorizzazione di buone pratiche regionali, il monitoraggio e la valutazione dei risultati.
Al tempo stesso, l’esperienza dei Reference Sites italiani ha messo in evidenza, seppur nel rispetto della diversità delle singole esperienze e buone pratiche, la necessità di rafforzare il funzionamento dei gruppi di coordinamento esistenti in ogni Regione, e al tempo stesso di supportare la collaborazione tra Regioni Italiane e l’intensificazione delle sinergie con le Regioni Europee, utili al consolidamento di politiche e azioni a favore dell’innovazione sull’invecchiamento sano e attivo e all’identificazione di opportunità in ambito nazionale ed internazionale. 

 

OBIETTIVO GENERALE

 

Rafforzare i “processi” e le “decisioni” che definiscono le azioni attuate dalle Regioni italiane, per l’innovazione sull’invecchiamento sano e attivo, potenziandone l’impatto e verificandone le performances, mediante:
1) L’attivazione di una regia nazionale (cabina di regia e piano operativo)
2) La condivisione di esperienze e buone prassi (database delle azioni di governance)
3) L’informazione e la formazione sugli strumenti per l’attivazione di percorsi di rilievo regionale, nazionale ed internazionale (comunicazione e strumenti).

Risultato
  • 3
(452 valutazioni)


Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a martedì 17 settembre 2019