Glossario

Il glossario è una raccolta in ordine alfabetico di termini, utilizzati abitualmente dalle pubbliche amministrazioni. Il glossario può essere di aiuto al cittadino per comprendere meglio la terminologia che viene utilizzata in questo sito. Per agevolare la navigazione il glossario è accessibile cliccando due volte sulla parola desiderata, in questo modo verrà presentato un link alla definizione nel glossario, se presente, e su Wikipedia.

Elenco voci di glossario in ordine alfabetico
  • Accademia Internazionale per la formazione dei professionisti della salute – G.E.I.E. EWIV
  • Con questo termine si indica un gruppo Europeo costituito tra almeno due stati o due Regioni appartenenti a Stati diversi dell’Unione Europea a fini associativi con l’obbiettivo di realizzare attività transnazionali mettendo in comune risorse, personale ed esperienza.
  • ACP
  • Sigla che indica un insieme di Stati (attualmente 78) con i quali l’UE ha stipulato successive convenzioni (Accordi di Yaoundè I e II, Convenzioni di Lomè I, II, III, IV ed infine Accordo di Cotonou), che si sostanziano in accordi di associazione e rientrano nella politica comunitaria di aiuto allo sviluppo. La sigla ACP corrisponde alle iniziali delle zone di appartenenza degli aderenti: AFRICA: Angola, Benin, Botswana, Burkina Faso, Burundi, Camerun, Repubblica del Capo Verde, Repubblica Centrafricana, Ciad, Comore, Congo (Brazzaville), Congo (Kinshasa), Costa d’Avorio, Eritrea, Etiopia, Gabon, Gambia, Gibuti, Ghana, Guinea, Guinea Bissau, Guinea Equatoriale, Kenya, Lesotho, Liberia, Madagascar, Malawi, Mali, Maurizius (Isole), Mauritania, Mozambico, Namibia, Niger, Nigeria, Ruanda, Sao Tome e Principe, Senegal, Seychelles, Sierra Leone, Somalia, Sudafrica, Sudan, Swaziland, Tanzania, Togo, Uganda, Zambia, Zimbabwe. CARAIBI: Antigua e Barbuda, Bahamas, Barbados, Belize, Dominica, Giamaica, Grenada, Guyana, Haiti, Repubblica Dominicana, Saint Christopher e Nevis, Saint Lucia, Saint Vincent e Grenadine, Suriname, Trinidad e Tobago. PACIFICO: Fiji, Cook (Isole), Kiribati, Marshall (Isole), Micronesia (Stati Federati di), Nauru, Niue, Palau, Papua Nuova Guinea, Salomone (Isole), Samoa, Tonga, Tuvalu, Timor Leste, Vanuatu. Sebbene non partecipi ancora all’accordo di partenariato, Cuba è diventato a tutti gli effetti il 79° membro dei paesi ACP nel dicembre 2000.
  • Active Ageing
  • O invecchiamento attivo, s’intende un processo finalizzato alla massima realizzazione delle potenzialità fisiche, mentali, sociali ed economiche degli anziani. Detto nei termini dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico – Ocse, si tratta della capacità delle persone, una volta invecchiate, di condurre vite socialmente ed economicamente attive. Mentre infatti un tempo le politiche per gli anziani erano focalizzate sui bisogni, in questo modo si pone l’accento sui diritti e sulle risorse dell’anziano e sulla possibilità della sua concreta partecipazione alla vita comunitaria. Il nuovo orientamento prende il via nel 1995, con il programma Ageing and Health (invecchiamento e salute) dell’Organizzazione Mondiale della Sanità – Oms: la necessità di una visione dell’invecchiamento, cioè, che tenga conto di tutto il corso di vita degli individui, e di adottare approcci basati sulla comunità di appartenenza che tengano conto delle differenze di genere e rafforzinoilegami intergenerazionali. Nel 1999, Anno Internazionale dell’Anziano, l’Oms promuove poi l’active ageing come elemento centrale dei propri programmi di sviluppo, proprio perché il concetto non fa riferimento solo alla capacità dell’anziano di mantenersi fisicamente attivo, prolungando la propria presenza tra le forze lavoro, ma riguarda più in generale il mantenimento di un ruolo partecipativo a livello sociale e culturale.
  • Addizionalità
  • È uno dei criteri di funzionamento dei fondi strutturali e stabilisce che lo Stato membro, nell’insieme dei territori interessati dai fondi strutturali, deve mantenere le proprie spese almeno allo stesso livello raggiunto nel periodo di programmazione precedente, al fine di evitare che l’azione comunitaria sostituisca l’impegno nazionale. Le risorse comunitarie devono quindi considerarsi aggiuntive rispetto a quelle nazionali e mai sostitutive.
  • Agenzia Europea dell’Ambiente (EEA)
  • L’Agenzia europea dell’ambiente (AEA) è l’organismo dell’Unione europea la cuimissione consiste nel fornire informazioni qualificate ed indipendenti sull’ambiente.
  • Agenzia Europea per la sicurezza e la salute sul lavoro
  • L’Agenzia ha come missione di rendere i posti di lavoro in Europa più sicuri, più salutarie più produttivi. A questo scopo raccoglie e condivide informazioni e conoscenze, perpromuovere una cultura di prevenzione dei rischi.
  • Agenzia Europea per la valutazione dei medicinali (European Medicines Agency - EMEA)
  • L’Agenzia europea per i medicinali è l’agenzia dell’Unione Europea che si occupa dellavalutazione dei medicinali. Con sede a Londra, l’EMEA garantisce la protezione e la promozione della salute dell’uomo e degli animali, attraverso l’attività di coordinamento,valutazione e monitoraggio dei prodotti autorizzati a livello centrale dai singoli Stati,mettendo a punto linee guida tecniche e fornendo supporto scientifico agli sponsor.
  • AICCRE (Associazione italiana per il Consiglio dei Comuni de delle Regioni d'Europa)
  • È la sezione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (CCRE). È un’associazione nazionale senza scopo di lucro che riunisce Regioni, Comuni, Province, Aree Metropolitane e Comunità Montane con l’obiettivo di favorire la costruzione degli Stati Uniti d’Europa, garanti del pieno riconoscimento, rafforzamento e valorizzazione delle autonomie regionali e locali. Ha sede a Roma.
  • Anno Europeo
  • L'Unione Europea dedica ogni anno ad un determinato tema con lo scopo di sensibilizzare i propri cittadini su una questione specifica. Istituzioni europee e singoli Stati membri intraprendono durante l'anno europeo azioni sul piano legislativo, politico e sociale. Campagne di comunicazione ed eventi vengono organizzati sul territorio, personaggi famosi nel mondo della cultura, dello sport, della politica e anche dello spettacolo diventano testimonial e prestano il proprio volto e le proprie storie nel corso delle iniziative legate all'Anno europeo. L'iniziativa è nata nel 1983, battezzato "Anno europeo delle PMI", e il successo che ne derivò fu tale che si decise di continuare ad usare lo strumento dell'anno europeo anche negli anni successivi. La scelta del tema può provenire dalla Commissione europea (in base all'importanza dell'argomento o all'interesse che suscita), dal Parlamento europeo o dal Consiglio. Successivamente, il Parlamento europeo e il Consiglio congiuntamente adottano la proposta attraverso un'apposita decisione. A partire dall'approvazione, la Commissione europea si assume la responsabilità dell'organizzazione dell'evento.
  • Application Form (formulario per presentare progetti)
  • modulo di richiesta di sovvenzione/ scheda di presentazione del progetto
PAGINE :     1 2 3 4 5 ...  » fine
news ed eventi
<< novembre 2018 >> L M M G V S D       1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30                  
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 21 novembre 2018