ultima modifica: Nicola Scomparin  08/01/2018

“My Region, My Europe, Our Future”: settimo rapporto sulla Coesione Economica, Sociale e Territoriale

notizia pubblicata in data : mercoledì 25 ottobre 2017

“My Region, My Europe, Our Future”: settimo rapporto sulla Coesione Economica, Sociale e Territoriale

Il settimo rapporto e sulla coesione economica, sociale e territoriale “My Region, My Europe, Our Future” pubblicato dalla Commissione UE - promosso in occasione dell'apertura a Bruxelles della settimana dedicata alle Regioni e alle città europee (9 - 12 ottobre) – è strutturato in due macro aree: la prima si focalizza su come la politica di coesione abbia influenzato le politiche regionali in queste ultime decadi; la seconda sottolinea le misure messe in atto attraverso i fondi strutturali e di investimento europei.

In questi anni, infatti, la Politica di Coesione ha rappresentato un sostegno decisivo per gli Stati membri, con un'incidenza sugli investimenti pubblici superiore al 50% in vari Paesi europei. Questi investimenti hanno contribuito alla riduzione delle disuguaglianze, fornendo beni pubblici e generando benefici anche nelle economie più solide grazie ai programmi di cooperazione transfrontaliera, oltre agli investimenti nell'economia digitale, nell'efficienza energetica, nello sviluppo dei trasporti e nelle infrastrutture nell’ambito sociale.

Ancora oggi, però, solo alcune regioni dell'UE svolgono un ruolo di traino, per cui sono necessari ulteriori investimenti in innovazione e digitalizzazione. Sarà pertanto necessario concentrare le risorse su priorità di investimento che garantiscano un valore aggiunto a livello europeo. Tali priorità sono la cooperazione transfrontaliera, i collegamenti nel settore dei trasporti, l'inclusione sociale, l'occupazione, le competenze, la ricerca e l'innovazione. Gli altri ambiti in cui la Politica di Coesione ha un impatto positivo sono il sostegno alle PMI, l'assistenza sanitaria e le infrastrutture sociali e digitali.  

Nella relazione vengono, infine, inserite una serie di proposte che potrebbero cambiare l’assetto della Politica di Coesione, quali nuovi criteri di ripartizione dei fondi tra gli Stati membri, un regolamento comune per i fondi strutturali e altri programmi di finanziamento UE, un maggiore collegamento tra Politica di Coesione e rispetto degli impegni nell'ambito del Semestre europeo e  la semplificazione e accelerazione della gestione dei programmi operativi.

Per consultare il rapporto cliccare sotto su "ulteriori dettagli"

Risultato
  • 3
(2636 valutazioni)
news ed eventi
<< giugno 2019 >> L M M G V S D           1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30              
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 26 giugno 2019