ultima modifica: Nicola Scomparin  18/10/2017

Online le guide sui diritti dei pazienti nelle cure transfrontaliere

notizia pubblicata in data : mercoledì 18 ottobre 2017

Online le guide sui diritti dei pazienti nelle cure transfrontaliere

La rete europea di Cittadinanzattiva, nell'ambito della campagna di comunicazione europea sulle cure transfrontaliere “Patients’ rights have no borders”, ha realizzato, in collaborazione con 24 associazioni europee, delle guide gratuite per orientare i cittadini europei che necessitino di cure programmate in un altro Stato Membro dell’UE. L'iniziativa si propone di contribuire ad implementare la Direttiva 2011/24/EU sulle cure transfrontaliere in ogni Paese membro dell'UE, fornendo i riferimenti del Punto di Contatto Nazionale e di un’associazione (in Italia è Cittadinanzattiva Onlus - Tribunale per i Diritti del Malato) disponibile a garantire assistenza nel Paese di origine.

L’opuscolo riporta dettagliatamente i diritti del paziente che intende essere curato oltre frontiera: dal diritto di essere informato sulle opzioni terapeutiche disponibili, su cosa fanno gli altri Paesi dell’UE per assicurare la qualità e la sicurezza nel settore sanitario, se un determinato fornitore di cure mediche dispone di tutte le autorizzazioni di legge per offrire i suoi servizi, al diritto a farsi rimborsare il costo delle cure, a chi deve farsi carico degli aspetti finanziari delle cure mediche ricevute oltre frontiera.

Inoltre, l’opuscolo indica quali accortezze e verifiche del caso il paziente debba necessariamente effettuare se intende recarsi all’estero: controllare gli aspetti finanziari presso il punto di contatto nazionale o l’ente con cui si è assicurati, assicurarsi di ricevere l’opportuna assistenza medica successiva, ecc..

La Direttiva Europea sull’assistenza sanitaria transfrontaliera prevede anche la costituzione e lo sviluppo di Reti di Riferimento Europee di centri di cura altamente specializzati e centri di eccellenza, in particolare nel campo delle malattie rare.

Le guide, consultabili in 24 lingue, sono scaricabili cliccando su "ulteriori dettagli".

Risultato
  • 3
(2401 valutazioni)
Documenti Allegati
Opuscolo_IT Formato pdf Scarica il documento - formato pdf - 1249 Kb
news ed eventi
<< ottobre 2019 >> L M M G V S D   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                    
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 23 ottobre 2019