ultima modifica: Nicola Scomparin  23/10/2017

Valutazione intermedia del terzo Programma in materia di Salute 2014-2020

notizia pubblicata in data : lunedì 23 ottobre 2017

Valutazione intermedia del terzo Programma in materia di Salute 2014-2020

L’11 ottobre 2017 è stata pubblicata la “RELAZIONE DELLA COMMISSIONE AL PARLAMENTO EUROPEO, AL CONSIGLIO, AL COMITATO ECONOMICO E SOCIALE EUROPEO E AL COMITATO DELLE REGIONI – Valutazione intermedia del terzo programma in materia di salute 2014-2020 a norma del regolamento (UE) n. 282/2014 sulla istituzione del terzo programma d'azione dell'Unione in materia di salute (2014-2020)”, basata sui risultati di uno studio esterno indipendente condotto da maggio 2016 a maggio 2017

La Relazione si è concentrata soprattutto sulla rilevanza delle priorità tematiche, sul conseguimento degli obiettivi e sull'efficacia della gestione del programma. Ha interessato anche l'uso efficiente delle risorse, il valore aggiunto del programma per l'Unione Europea e la sua coerenza interna ed esterna.

Dopo tre anni di attuazione del programma, la valutazione evidenzia come la maggior parte delle azioni finanziate stia portando a risultati positivi. Il programma, infatti: a) ha favorito la cooperazione tra gli Stati membri mediante la generazione, l'utilizzo, la condivisione e lo scambio di conoscenze e migliori pratiche; b) ha migliorato le capacità di contrasto alle minacce sanitarie; c) ha accresciuto l'efficienza della spesa dell'UE e ne ha massimizzato l'impatto; d) ha realizzato ambienti volti ad assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età.

Lo scambio di buone pratiche, inoltre, è stato al centro di numerose azioni cofinanziate, in settori che spaziano dall'HIV/AIDS e la prevenzione della tubercolosi alla riduzione dei danni derivanti dal consumo di alcol.  Alcuni progetti hanno contribuito a: a) migliorare le capacità degli Stati membri nel rispondere a focolai come i virus Ebola e Zika; b) rafforzare le politiche di migrazione dell'UE aiutando i gli Stati Membri ad affrontare le esigenze di salute dei migranti e dei rifugiati e di formare gli operatori sanitari e il personale di supporto.

Il programma ha introdotto indicatori programmatici e di monitoraggio a livello di azione, oltre ad investire in attività strategiche di divulgazione. Sono state adottate misure di semplificazione per norme e procedure, tra cui l'utilizzo di strumenti elettronici per la presentazione e la valutazione delle proposte, la gestione delle sovvenzioni, il monitoraggio e la segnalazione per via elettronica. Pertanto la valutazione intermedia è risultata positiva e ha constatato che l'attuazione del programma è sulla buona strada. Tutte le priorità tematiche rimangono valide e gran parte delle azioni producono risultati utili con un elevato valore aggiunto per l'UE.

Per maggiori informazioni cliccare sotto su “ulteriori dettagli”, oppure è possibile consultare il report completo, sia in lingua inglese che in italiano, tra i documenti allegati. 

Risultato
  • 3
(1863 valutazioni)
Documenti Allegati
2014-2020_evaluation_midtermreport_IT Formato pdf Scarica il documento - formato pdf - 605 Kb 2014-2020_evaluation_midtermreport_EN Formato pdf Scarica il documento - formato pdf - 705 Kb
news ed eventi
<< luglio 2019 >> L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                      
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a domenica 21 luglio 2019