ultima modifica: Nicola Scomparin  24/02/2018

Il QCR Tool di CHRODIS: uno strumento per migliorare la prevenzione e la qualità delle cure per le persone con malattie croniche

notizia pubblicata in data : mercoledì 28 febbraio 2018

Il QCR Tool di CHRODIS: uno strumento per migliorare la prevenzione e la qualità delle cure per le persone con malattie croniche

È disponibile online il documento QCR Tool delle raccomandazioni realizzate nell’ambito della JA CHRODIS per migliorare la prevenzione e la qualità delle cure per le persone con diabete e altre malattie croniche.

I criteri di qualità e le raccomandazioni riportate in questo documento sono stati definiti nell'ambito della Joint Action CHRODIS (Addressing chronic diseases & healthy ageing across the life cycle) avviata nel 2014 dalla Commissione Europea. L’adozione di queste raccomandazioni, che rappresentano uno dei risultati più importanti del work package sul diabete (WP7) “Diabetes: a case study on strengthening health care for people with chronic diseases” - coordinato dall’ISS - può contribuire al miglioramento della qualità delle cure e al cambiamento culturale necessario per garantire un’assistenza continua e coordinata per le persone con malattie croniche.

L'obiettivo della JA-CHRODIS è stato quello di promuovere e facilitare un processo di scambio e trasferimento di buone pratiche per un'azione efficace contro le malattie croniche, con un focus specifico sulla promozione della salute e la prevenzione delle malattie croniche, sulla co-morbosità e il diabete.

Le Raccomandazioni sono state elaborate attraverso il metodo Delphi che ha coinvolto la comunità dei partner, i rappresentanti dei pazienti, ed esperti con diverse professionalità appartenenti a un ampio numero di organizzazioni europee. Nella JA-CHRODIS tutte le attività sul diabete sono state condotte con l'obiettivo di ottenere risultati che potessero essere applicati alle patologie croniche in generale. Anche i criteri di qualità e le raccomandazioni sono stati, quindi, definiti in maniera tale da poter essere applicati in altre malattie croniche e in paesi con diversa organizzazione politica, amministrativa, sociale e sanitaria. Le raccomandazioni possono essere applicate in paesi con diversa organizzazione politica, amministrativa, sociale e sanitaria. L’adozione di un insieme di criteri di qualità concordati potrà contribuire a ridurre le disuguaglianze di salute nei e tra i paesi europei.

Per maggiori informazioni cliccare su "ulteriori dettagli".

Risultato
  • 3
(1200 valutazioni)
news ed eventi
<< maggio 2019 >> L M M G V S D     1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                  
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a lunedì 20 maggio 2019