ultima modifica: Nicola Scomparin  11/06/2018

Il nuovo opuscolo della Chafea sulle azioni finanziate dall'UE per una migliore preparazione e coordinamento nella crisi sanitaria

notizia pubblicata in data : lunedì 11 giugno 2018

Il nuovo opuscolo della Chafea sulle azioni finanziate dall'UE per una migliore preparazione e coordinamento nella crisi sanitaria

L'opuscolo “HEALTH THREATS 2009-2018” presenta diverse azioni finanziate nell'ambito dei programmi sanitari che hanno contribuito a migliorare la sicurezza sanitaria nell'UE. È stato realizzato dall'unità Chafea Health, in collaborazione con esperti di sicurezza sanitaria e la Direzione generale per la salute e la sicurezza alimentare.  

Queste attività implementano la Decision on Serious Cross border Health Threats to Health (1082/2013/UE) ed integrano, supportano e forniscono valore aggiunto alle politiche degli Stati membri dell'UE per migliorare la salute dei cittadini dell'UE, aumentarne la sicurezza e proteggere le popolazioni da gravi minacce sanitarie transfrontaliere di origine chimica, biologica, ambientale o sconosciuta.

L'opuscolo è stato lanciato durante la Conferenza sulle migliori pratiche nell'attuazione del Regolamento sanitario internazionale (IHR), che si è tenuta dal 7 all'8 giugno 2018 ad Atene.

Organizzata dal Centro ellenico per il controllo e la prevenzione delle malattie (HCDCP), il Ministero della sanità greco in collaborazione con la Commissione europea e l'Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l'agricoltura e l'alimentazione, la conferenza ha permesso di fare una panoramica del quadro di sicurezza sanitaria dell'UE ai sensi della decisione 1082/2013/UE sulle gravi minacce per la salute a carattere transfrontaliero e l'interconnessione con le norme sanitarie internazionali (RSI) e sull’interoperabilità dei settori nell'affrontare gravi minacce sanitarie transfrontaliere. Inoltre ha reso noti i risultati dei progetti dell'Unione Europea nel campo della sicurezza sanitaria, condividendo buone pratiche e insegnamenti appresi per migliorare ulteriormente l'attuazione dell'IHR.

Risultato
  • 3
(617 valutazioni)
news ed eventi
<< maggio 2019 >> L M M G V S D     1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                  
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 22 maggio 2019