ultima modifica: Nicola Scomparin  03/08/2018

Aperta la Consultazione pubblica sul Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio che istituisce il Programma di sostegno alle riforme

notizia pubblicata in data : lunedì 02 luglio 2018

Aperta la Consultazione pubblica sul Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio che istituisce il Programma di sostegno alle riforme

La comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, al Comitato economico e sociale europeo e al Comitato delle regioni “Un bilancio moderno al servizio di un’Unione che protegge, che dà forza, che difende - Quadro finanziario pluriennale 2021-2027” del 2 maggio 2018 ha annunciato un nuovo e potente programma di sostegno alle riforme. Il programma, come strumento destinato a fornire contributi finanziari agli Stati membri, offrirà incentivi per l’attuazione delle riforme negli Stati membri, garantendo al contempo la coerenza con le azioni finanziate da altri programmi dell’Unione.

Ad oggi, i fondi destinati a sostenere azioni di investimento legate alle riforme strutturali negli Stati membri sono disponibili principalmente attraverso i fondi dell’Unione. Tuttavia, sebbene i fondi dell’Unione possano fornire un sostegno alle componenti di investimento di alcune sfide strutturali importanti per la politica di coesione, non sono destinati a promuovere l’elaborazione e l’attuazione di riforme strutturali che contribuiscano ad affrontare le sfide individuate in ciascun settore dal semestre europeo.

In questo contesto, la Commissione propone un nuovo programma di sostegno alle riforme comprensivo di tre strumenti distinti e complementari:

  • lo strumento per la realizzazione delle riforme, sotto forma di strumento di sostegno finanziario;
  • un programma di follow-up dell’SRSP, sotto forma di strumento di assistenza tecnica;
  • uno strumento di convergenza, per fornire sostegno specifico e mirato agli Stati membri non appartenenti alla zona euro (chiamato anche “strumento di convergenza”).

Il programma mira pertanto a sostenere i governi e le autorità pubbliche degli Stati Membri, laddove venga richiesta assistenza tecnica o presentate proposte di impegni di riforma, negli sforzi compiuti per progettare e attuare riforme strutturali a sostegno della crescita.

In questo contesto, la Commissione ha aperto una consultazione pubblica, con scadenza il 3 agosto prossimo, per ricevere feedback da cittadini e stakeholder al fine di permettere a chiunque di esprimere le proprie opinioni e contribuire al processo decisionale dell'UE.

Per maggiori informazioni cliccare su "ulteriori dettagli".

Risultato
  • 3
(536 valutazioni)
news ed eventi
<< settembre 2019 >> L M M G V S D             1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30            
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 18 settembre 2019