ultima modifica: Nicola Scomparin  13/07/2018

Gli stakeholder confermano il sostegno a una cooperazione UE rafforzata in materia di HTA

notizia pubblicata in data : lunedì 16 luglio 2018

Gli stakeholder confermano il sostegno a una cooperazione UE rafforzata in materia di HTA

Il 9 luglio scorso, oltre 300 persone tra decisori politici, operatori sanitari, rappresentanti dei pazienti e altri esperti si sono confrontate sulla futura cooperazione nell’ambito della valutazione delle tecnologie sanitarie. Le discussioni hanno indicato che, dopo 20 anni di lavoro, l'Health Ttechnology Assessment – HTA (valutazione delle tecnologie sanitarie) dovrebbe avere l'opportunità di diventare più strutturata, sostenibile ed efficiente, consentendo un uso ottimale delle risorse e la condivisione delle competenze in tutta l'UE.

Per il Commissario Vytenis Andriukaitis, il contributo dei pazienti, degli operatori sanitari e dell'industria nella discussione sull'HTA è essenziale: “Ora abbiamo l'opportunità di stabilire un meccanismo che garantisca che l'HTA sia sfruttata al massimo potenziale in tutta l'UE. Credo che le valutazioni congiunte non solo aiuterebbero i pazienti ad avere accesso alle tecnologie sanitarie più efficaci, ma contribuirebbero anche alla sostenibilità dei sistemi sanitari. L'ampio coinvolgimento degli stakeholder garantisce anche qualità e prevedibilità. Inoltre, credo che la nostra proposta porterebbe maggiore trasparenza nei processi HTA nell'UE”.

Le raccomandazioni scaturite dal confrontono vertono su tre temi principali:

  1. Coinvolgimento di pazienti e medici sull’HTA;
  2. Generazione di prove che soddisfano le esigenze dei pazienti e dei decisori del sistema sanitario;
  3. Gestione dell'incertezza nella fase successiva al lancio.

I contributi degli stakeholder alimenteranno il lavoro dell'attuale cooperazione e lo sviluppo dell'approccio futuro dopo il 2020.

Per maggiori informazioni cliccare su "ulteriori dettagli"

Risultato
  • 3
(546 valutazioni)
news ed eventi
<< giugno 2019 >> L M M G V S D           1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30              
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a martedì 18 giugno 2019