ultima modifica: Nicola Scomparin  18/10/2018

World Mental Health Day 2018: Giovani e salute mentale in un mondo che cambia

notizia pubblicata in data : giovedì 18 ottobre 2018

World Mental Health Day 2018: Giovani e salute mentale in un mondo che cambia

È stata dedicata a “giovani e salute mentale in un mondo che cambia” (Young people and mental health in a changing world) l’edizione 2018 del World Mental Health Day, che si è celebrata lo scorso 10 ottobre.

I dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sottolineano infatti che nel mondo il 10-20% di bambini e adolescenti soffre di disturbi depressivi e che le patologie neuropsichiatriche sono la principale causa di disabilità nei giovani di tutte le Regioni OMS. L’adolescenza e l’inizio dell’età adulta sono fasi della vita piene di cambiamenti (la scuola, la casa, l’inizio dell’università e del lavoro). Le novità possono essere stimolanti per molti, ma fonte di stress, di preoccupazione e di malessere per altri. Anche l’uso diffuso delle tecnologie, che indubbiamente agevola la vita delle persone, può aumentare lo stress. Molti ragazzi, inoltre, crescono in aree di guerra o con forti emergenze umanitarie, disastri naturali ed epidemie.

In queste condizioni, i giovani diventano particolarmente vulnerabili ed esposti a disturbi mentali.  Si stima che in Italia un terzo della popolazione soffra infatti di un disturbo mentale (17 milioni di persone, 700mila assistite dai servizi psichiatrici). In Europa a soffrirne è il 38%. Nel mondo, la metà dei disturbi mentali comincia a partire dai 14 anni di età ma la maggior parte di essi non viene affrontata e questo spesso porta a conseguenze drammatiche come suicidi, depressione, abuso di alcol, tossicodipendenze, disordini alimentari.

“Fortunatamente – scrive l’OMS – c’è una crescente presa di coscienza dell’importanza di aiutare i più giovani perché affrontino meglio le sfide del mondo di oggi”. La prevenzione, dunque, si mette in moto con la conoscenza. "Per questo è necessario l’investimento da parte dei governi nello sviluppo sociale, nei settori della salute e dell’educazione, perché ci siano dei programmi destinati alla salute mentale dei ragazzi”, ed è proprio questo l’obiettivo della Giornata Mondiale della Salute Mentale 2018.

Per maggiori informazioni cliccare su "ulteriori dettagli".

Risultato
  • 3
(57 valutazioni)
news ed eventi
<< novembre 2018 >> L M M G V S D       1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30                  
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 21 novembre 2018