ultima modifica: Nicola Scomparin  09/01/2019

Lancio di una consultazione pubblica sulla legislazione in materia di medicinali per bambini e malattie rare

notizia pubblicata in data : lunedì 26 novembre 2018

Lancio di una consultazione pubblica sulla legislazione in materia di medicinali per bambini e malattie rare

Il quadro giuridico dell'UE per i medicinali per uso umano è destinato a garantire un elevato livello di protezione della salute pubblica, a promuovere il funzionamento del mercato interno e a comprende misure che incoraggino l'innovazione. I medicinali, infatti, hanno bisogno di un'autorizzazione prima che possano essere commercializzati nell'UE che può essere nazionale o comunitaria.

Una malattia rara è stata definita nell'UE come una malattia che colpisce non più di cinque persone su 10.000. Uno studio per sostenere la valutazione tiene anche conto dei collegamenti tra le aree dei medicinali orfani (ossia quei farmaci destinati al trattamento di una malattia rara) e pediatrici, in quanto un numero considerevole di malattie pediatriche si qualificano anche come rare.

La consultazione riguarda entrambi i farmaci per le malattie rare e per le malattie pediatriche che si qualificano come rare. Altre medicine trattanti le malattie che non si qualificano come "rare" sono fuori dallo scopo di questa consultazione. Con questa consultazione pubblica aperta, la Commissione europea chiede a privati ​​e operatori sanitari di condividere le loro esperienze e prospettive sull'accesso ai farmaci orfani in generale, e sul ruolo che il regolamento dell'UE gioca nello sviluppo di medicinali orfani. Questo è un passo importante nel processo di valutazione dell'impatto delle norme UE per queste aree mediche. Uno degli obiettivi della valutazione è stimare l'efficienza e l'efficacia dei due regolamenti, in particolare alla luce degli ultimi sviluppi farmaceutici; compreso l'impatto degli incentivi per la ricerca, lo sviluppo e la commercializzazione di medicinali per bambini e farmaci orfani. I vari stakeholder, in particolare gli operatori sanitari e i cittadini, sono invitati a condividere le loro opinioni tramite questa consultazione pubblica aperta fino all'11 gennaio 2019 per contribuire a definire la politica dell'UE in materia di medicinali per bambini e per le malattie rare.

Per accedere alla consultazione cliccate sotto su “ulteriori dettagli”

Risultato
  • 3
(335 valutazioni)
news ed eventi
<< maggio 2019 >> L M M G V S D     1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                  
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 22 maggio 2019