ultima modifica: Nicola Scomparin  23/07/2019

ProMIS è communication partner del progetto “YOUNG50” finanziato dal Programma Salute

notizia pubblicata in data : martedì 04 dicembre 2018

ProMIS è communication partner del progetto “YOUNG50” finanziato dal Programma Salute

Lo scorso 26 Novembre è stato valutato positivamente il progetto “YOUNG50”, presentato a valere sul Programma europeo Salute Pubblica - CALL A: Implementation of best practices to promote health and prevent noncommunicable diseases and to reduce health inequalities", che vede come capofila dell’iniziativa l’Azienda Sanitaria ULSS 6 Euganea della Regione del Veneto.  Partner responsabile della comunicazione di progetto è ProMIS. Il consorzio è composto, inoltre, da: Ministere De La Sante (Lussemburgo), Viestoji Istaiga Centro Poliklinika (Lituania), Asociata Aer Pur (Romania), Asociacion Centro De Excelencia Internacional En Investigacion Sobre Cronicidad (Spagna). Tra le regioni affiliate a ProMIS sono Campania e Calabria, che verranno coinvolte in qualità di osservatori, in particolar modo nei WP4, WP5 e WP7 e parteciperanno ai meeting a agli study visit, nonché alla conferenza finale a Bruxelles

La proposta progettuale mira ad implementare ed estendere, negli Stati membri aderenti, un modello di screening di prevenzione cardiovascolare gestito dai vari Dipartimenti di Prevenzione, al fine di ridurre la mortalità e la morbilità per eventi cardiovascolari.

Il modello di ideazione e valutazione del rischio, denominato "CARDIO 50", è il risultato di molti anni di attività, di ricerca, nonché di partecipazione a precedenti progetti (nazionali e non).

La durata del progetto è fissata in 36 mesi, con l’obiettivo generale di promuovere la prevenzione delle malattie cardiovascolari (CVD) trasferendo il modello di screening italiano tra gli Stati membri dell'Unione europea, garantendo la massima sostenibilità e applicabilità a gran parte della popolazione.

Nello specifico si intende adattare ed esportare il modello nei paesi membri dell'UE che partecipano al progetto (Lituania, Romania, Lussemburgo e Spagna), influenzare i fattori di rischio delle malattie cardiovascolari, comportamentali e mediche ed affinare infine il modello stesso attraverso il confronto tra i paesi membri partecipanti, ottenendo così massime prestazioni, sostenibilità e diffusione.

Le fasi di implementazione di YOUNG50 sono: 1) “Valutazione di fattibilità/necessità e piani d’azione di attuazione”: valutazione della fattibilità dell’implementazione del modello in ogni Stato Membro partner di progetto; 2) “Adeguamento e implementazione del modello”: promozione e implementazione del modello nel Paesi partner di progetto; 3) “Follow up”: analisi dell’impatto dell’azione e valutazione degli effetti di intervento

I risultati che deriveranno dal raggiungimento di questi obiettivi, da un lato, arricchiranno gli strumenti di prevenzione delle CVD nei paesi partecipanti, dall’altro miglioreranno direttamente la salute della popolazione soggetta al modello di screening.

Per maggiori informazioni cliccare sotto su "ulteriori dettagli".

Risultato
  • 3
(605 valutazioni)
news ed eventi
<< luglio 2019 >> L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                      
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 24 luglio 2019