ultima modifica: Nicola Scomparin  15/03/2019

Aperto il 4 bando Interreg Central Europe

notizia pubblicata in data : venerdì 15 marzo 2019

Aperto il 4 bando Interreg Central Europe

Il quarto bando del Programma Interreg Central Europe metterà a disposizione circa 10 milioni di euro di Fondo FESR per il finanziamento di idee progettuali innovative nell’area Central Europe.

Dopo tre inviti a presentare proposte, il programma Interreg CENTRAL EUROPE ha già assegnato la maggioranza dei suoi fondi a 129 progetti, di cui 85 sono stati selezionati per il finanziamento nelle prime due call e stanno già fornendo output e risultati rilevanti per rafforzare la coesione nelle regioni dell'Europa centrale e oltre. Gli Stati membri che partecipano al programma hanno deciso di dedicare il quarto invito alla capitalizzazione degli output e dei risultati provenienti dai progetti finanziati a livello regionale e locale nelle prime due call.

Pertanto, le idee progettuali da presentare nell’ambito del 4° bando devono basarsi sui risultati complementari di almeno 3 diversi progetti di cui minimo 2 devono essere Interreg CENTRAL EUROPE e un altro di programmi UE gestiti direttamente (come Horizon 2020, LIFE, Connecting Europe Facility, ecc). L'obiettivo generale dell'invito è quello di aumentare l'impatto della cooperazione transnazionale nelle regioni dell'Europa centrale. A tal fine, il bando sarà sperimentale e volto a testare nuovi approcci alla cosiddetta "capitalizzazione" dei risultati del progetto.

Il focus tematico è stato limitato a 7 topic:

  • Industria 4.0/Manifattura avanzata;
  • Imprenditorialità sociale;
  • Riqualificazione energetica efficiente degli edifici pubblici;
  • Adattamento al cambiamento climatico;
  • Mobilità a bassa emissione di carbonio;
  • Patrimonio culturale e naturale a rischio;
  • Accessibilità per le regioni periferiche e di confine.

Per ciascuno di essi sono stati identificati alcuni dei progetti Interreg CE finanziati nelle prima due call, per un totale di 44 (la lista con le relative specifiche è disponibile all’Annex1).

La scadenza per la presentazione delle proposte è il 5 luglio 2019

Per l’Italia sono 9 le Regioni/Province Autonome che possono partecipare: Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Provincia Autonoma di Trento, Provincia Autonoma di Bolzano

I prossimi Infoday dedicati al bando sono:

  • 25 marzo, Venezia;
  • 10 aprile, Torino;
  • 2-3 aprile a Vienna;
  • 7 maggio, Bruxelles

Per maggiori informazioni cliccare sotto su "ulteriori dettagli"..

Risultato
  • 3
(223 valutazioni)
news ed eventi
<< luglio 2019 >> L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                      
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 24 luglio 2019