ultima modifica: Nicola Scomparin  04/04/2019

La spesa delle amministrazioni pubbliche nell'UE è dedicata alla protezione sociale e alla salute

notizia pubblicata in data : giovedì 11 aprile 2019

La spesa delle amministrazioni pubbliche nell'UE è dedicata alla protezione sociale e alla salute

Eurostat, l'ufficio statistico dell'Unione europea, ha recentemente pubblicato online una ricerca che contiene informazioni sulla spesa totale delle amministrazioni pubbliche nel 2017. Tra le principali funzioni della spesa delle amministrazioni pubbliche nell'UE, la "protezione sociale" è di gran lunga la più importante, con una quota pari al 18,8% del PIL nel 2017. Le altre aree con maggiore incidenza sono quelle della "sanità" (7%), "servizi pubblici generali" (5,8%), "istruzione" (4,6%) e "affari economici" (4%). Il rapporto tra spesa pubblica per la protezione sociale e PIL varia tra gli Stati membri dell'UE da meno del 10% in Irlanda (9,5%) a quasi un quarto in Finlandia (24,9%). Sei Stati membri - Finlandia, Francia, Danimarca, Italia, Austria e Svezia - hanno destinato almeno il 20% del PIL alla protezione sociale, mentre Irlanda, Lituania, Malta, Lettonia, Romania, Repubblica ceca e Bulgaria hanno speso ciascuno meno del 13% del PIL per questo ambito.

La spesa per la protezione sociale può essere ulteriormente suddivisa in una serie di gruppi dettagliati. Il gruppo "anziani" rappresentava il 10,1% del PIL dell'UE nel 2017. Costituiva la maggior parte della spesa per la protezione sociale in tutti gli Stati membri, con le quote più alte registrate in Grecia e Finlandia (entrambe 13,8%), seguite da Francia e Italia (entrambe con il 13,4%) e dall'Austria (12,5%). Per contro, Irlanda (3,4%), Lituania (5,7%) e Cipro (6,0%) hanno registrato le azioni più basse. Con quote pari ad almeno l'8% del PIL nel 2017, la Danimarca (8,4%), l'Austria (8,2%) e la Francia (8,0%) hanno registrato i rapporti più elevati rispetto al PIL destinato alla salute tra gli Stati membri dell'UE.

"Protezione sociale" e "salute" sono le uniche due funzioni le cui quote nella spesa pubblica totale sono aumentate nel periodo dal 2007 al 2017. Nell'UE, la spesa per la protezione sociale ha aumentato la sua quota nella spesa totale dal 38,2% al 41,1%, mentre le spese sulla salute sono aumentate dal 14,5% al 15,3% della spesa totale. Allo stesso tempo, la quota di tutte le altre funzioni è diminuita.

Per maggiori informazioni cliccare sotto su “ulteriori dettagli”.

Risultato
  • 3
(142 valutazioni)
news ed eventi
<< giugno 2019 >> L M M G V S D           1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30              
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a giovedì 20 giugno 2019