ultima modifica: Nicola Scomparin  20/06/2019

Relazione europea sulla droga 2019

notizia pubblicata in data : venerdì 28 giugno 2019

Relazione europea sulla droga 2019

La relazione europea sulla droga 2019 ha come obiettivo quello di fornire una panoramica e una sintesi della situazione europea nell’ambito della droga e delle relative risposte. Attualmente il consumo di droga in Europa interessa una serie di sostanze più ampia che in passato. La cannabis è la droga più usata: la prevalenza del consumo è circa cinque volte superiore a quella delle altre sostanze.

Benché il consumo di eroina e di altri oppiacei rimanga relativamente modesto, queste sostanze stupefacenti continuano a essere quelle più comunemente associate alle forme più dannose di uso, compreso quello per via parenterale.

È noto che il consumo di sostanze illecite contribuisce all’impatto globale delle malattie, provocando problemi di salute di tipo cronico e acuto che sono aggravati da vari fattori tra cui le proprietà delle sostanze, la via di somministrazione, la vulnerabilità individuale e il contesto sociale in cui queste sostanze sono consumate. Tra i problemi cronici si annoverano la dipendenza e le malattie infettive correlate al consumo di droga, cui si affiancano danni a insorgenza acuta dei quali quello maggiormente documentato è l’overdose. Il consumo di oppiacei, pur essendo un fenomeno relativamente raro, continua a essere all’origine di gran parte della morbilità e mortalità associate al consumo di droga. Il consumo di stupefacenti per via parenterale accresce i rischi.

Per quanto riguarda la cannabis, sebbene i problemi di salute connessi al suo consumo siano chiaramente inferiori, l’elevata prevalenza dell’uso di questa sostanza può comunque avere implicazioni per la salute pubblica.

Le malattie infettive correlate al consumo di droga, così come la morbilità e mortalità associate a questo fenomeno, rappresentano i principali danni alla salute monitorati sistematicamente dall’EMCDDA, l’osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze.

Per maggiori informazioni cliccare sotto su “ulteriori dettagli”.

Risultato
  • 3
(227 valutazioni)
news ed eventi
<< ottobre 2019 >> L M M G V S D   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                    
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a martedì 15 ottobre 2019