ultima modifica: Nicola Scomparin  23/09/2019

Pubblicato da EHN (European Heart Network) il report annuale 2018

notizia pubblicata in data : giovedì 19 settembre 2019

Pubblicato da EHN (European Heart Network) il report annuale 2018

L’European Health Network ha pubblicato il Report annuale in riferimento alle attività svolte nell’anno 2018, che descrive i principali risultati raggiunti da EHN nel corso dell’anno.

Il report offre ai lettori un quadro completo della realtà di EHN nel 2018, sottolineando quanto sia enorme l’impatto delle malattie cardiovascolari negli individui, oltre ad essere un onere importante per le società. Sostiene che ci sia per tutti l’urgenza di affrontare le malattie cardiovascolari efficacemente.

Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte in Europa e rappresentano il 45% di tutti i decessi, causando ogni anno oltre 3,9 milioni di morti negli Stati membri della Regione Europea dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Di questi decessi, 1,8 milioni si verificano nell'UE (37% di tutti i decessi). Milioni di persone vivono con malattie cardiovascolari - oltre 85 milioni di persone in Europa, di cui quasi 49 milioni nell'UE.

In questo contesto, il report racconta l’Annual Meeting tenutosi in Svizzera gli ultimi giorni di maggio, elencando i principali sviluppi politici dell’UE ritenuti importanti per lo stato di salute dei cittadini europei e riportando a titolo esemplificativo alcune delle attività organizzate dai membri di EHN per e con i pazienti. Illustra le collaborazioni in essere con istituzioni e organizzazioni e le novità in  tema di ricerca, citando, oltre ad Horizon 2020, l’inaugurazione a novembre 2018 della Research Platform.

Infine, i report dei diversi membri di EHN sulle attività chiave svolte, aiutano a comprendere ancor più il percorso intrapreso nel corso del 2018.

L'European Heart Network (EHN) è un’alleanza di fondazioni e associazioni, con sede a Bruxelles, dedicata a combattere le malattie cardiache e l'ictus e a supportare pazienti in tutta Europa.

La sua mission è svolgere un ruolo guida nella prevenzione e riduzione di malattie cardiovascolari, in particolare malattie cardiache e ictus, attraverso la prevenzione, il networking, lo sviluppo di capacità, il supporto del paziente e la ricerca, in modo che non siano più una delle principali cause di morte prematura e disabilità in Europa.

Per consultare il report completo cliccare sotto su ulteriori dettagli:

Risultato
  • 3
(122 valutazioni)
news ed eventi
<< settembre 2019 >> L M M G V S D             1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30            
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a sabato 16 novembre 2019