ultima modifica: Nicola Scomparin  02/12/2019

La Commissione apre la consultazione sulla valutazione della Strategia dell’UE in materia di droga 2013-2020

notizia pubblicata in data : martedì 03 dicembre 2019

La Commissione apre la consultazione sulla valutazione della Strategia dell’UE in materia di droga 2013-2020

La Commissione Europea ha aperto il 12 novembre scorso la consultazione “Strategia dell'UE in materia di droga per il periodo 2013-2020 – valutazione”. La suddetta consultazione affronta tutte le principali aree di policy in materia di droga, compresa la domanda e la riduzione dell’offerta di droga, insieme a tre temi trasversali, ovvero il coordinamento, la cooperazione e l’informazione internazionale e infine la ricerca e la valutazione. In linea con l’intera valutazione, la consultazione esamina l’efficacia, l’efficienza, la pertinenza e la coerenza rispetto alle azioni intraprese per fronteggiare le aree menzionate, nonché il valore aggiunto raggiunto dall’UE.

Considerato il fatto che l’EU Drugs Strategy 2013-2020 e l’EU Action Plan on Drugs 2017-2020 si stanno avvicinando al termine del loro ciclo, obiettivo della consultazione è quello di raccogliere i feedback degli stakeholders. Nello specifico, la Commissione mira a raccogliere i contributi di una vasta gamma di stakeholder, tra cui le autorità pubbliche e le amministrazioni a livello nazionale, regionale e locale, comprese le autorità doganali e di polizia, il mondo accademico, la società civile che si occupa di salute di azioni che contrastano la droga, le organizzazioni non governative, rappresentanti dell’industria chimica e medica, professionisti coinvolti in politiche sanitarie e privati.

Una volta collezionate le diverse risposte, queste verranno incluse nello “Staff Working Document”, il quale verrà prodotto con il fine di sintetizzare i risultati della valutazione. Inoltre, i risultati della valutazione verranno utilizzati dalla Commissione Europea, Parlamento Europeo, Consiglio e Stati Membri nella fase decisionale della politica in materia di droga.

Per partecipare alla consultazione, la Commissione ha realizzato un questionario da compilare online, tradotto nelle diverse lingue ufficiali dell’Unione Europea. La compilazione del suddetto questionario sarà possibile fino al 04 Febbraio 2020.

Per accedere al questionario cliccare sotto su “ulteriori dettagli”.

Risultato
  • 3
(45 valutazioni)
news ed eventi
<< dicembre 2019 >> L M M G V S D             1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31          
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a domenica 8 dicembre 2019