HOME » PROGETTI UE | Young50

ultima modifica: Nicola Scomparin  20/05/2020

YOUNG50 

“Stay Healthy - Cardiovascular Risk Prevention”

 

SCHEDA PROGETTO

 

 

Presentazione

Il progetto YOUNG50 “Stay Healthy - Cardiovascular Risk Prevention”, finanziato a valere sul Programma europeo Salute Pubblica, mira ad implementare ed estendere, negli Stati membri aderenti, un modello di screening di prevenzione cardiovascolare gestito dai vari Dipartimenti di Prevenzione al fine di ridurre la mortalità e la morbilità per eventi cardiovascolari.

Le malattie cardiovascolari sono una delle principali cause di mortalità nell'Unione Europea, causando oltre 1,8 milioni di morti all’anno (fonte: EHN Cardiovascular Disease Statistics).

Il modello di ideazione e valutazione del rischio su cui si basa il progetto, denominato "CARDIO 50", è il risultato di molti anni di attività, di ricerca, nonché di partecipazione a precedenti progetti (nazionali e non) da parte della Regione del Veneto. Gli obiettivi di CARDIO 50 erano di stimare il rischio cardiovascolare tra la popolazione di 50 anni, identificando i pazienti con stili di vita inadeguati, nuovi casi di ipertensione, iperglicemia e iper colesterolemia, attivando così un modello integrato di assistenza, con lo scopo di aiutare a modificare o ridurre del tutto i fattori di rischio tra soggetti sani, promuovendo altresì interventi per cambiare stili di vita malsani e aumentare la conoscenza e la percezione dei rischi della malattie cardiovascolari tra la popolazione in generale. L’obiettivo generale di promuovere la prevenzione delle malattie cardiovascolari trasferendo il modello di screening italiano tra gli Stati membri dell'Unione europea, garantendo la massima sostenibilità e applicabilità a gran parte della popolazione.

L'implementazione di YOUNG 50 sarà suddivisa in 3 fasi:

  1. Fase 1 “Valutazione di fattibilità/necessità e piani d'azione di attuazione”: durante questa fase verrà valutata la fattibilità dell'implementazione del modello in ogni Stato Membro partner di progetto, attraverso un'analisi della situazione e l'adattamento dei materiali esistenti e degli strumenti informatici al contesto locale.
  2. Fase 2 “Adeguamento e implementazione del modello”: il modello verrà promosso e implementato nei Paesi partner di progetto, garantendo un adattamento dei software informatici necessari per la realizzazione dell’attività di prevenzione nei diversi sistemi sanitari. Verrà quindi organizzata una formazione rivolta ai professionisti sanitari coinvolti, garantendo il supporto di esperti di IT.
  3. Fase 3 “Follow up”: durante questa fase verrà realizzata un’analisi di impatto dell’azione, valutandone quindi gli effetti dell’intervento.

 

Workplan

  • WP1 Gestione del progetto - Leader del WP: Az. Ulss 6 Euganea (Italia). Il WP1 garantirà il buon funzionamento del progetto complessivo e la corretta attuazione del Consortium Agreement (contratto tra partner di progetto). Il piano di gestione delineato verrà redatto in forma definitiva, implementato e monitorato, includendo gli aspetti di performance, management, gestione della qualità, gestione del rischio, etica e gestione della privacy dei dati. Verrà creata e gestita un'infrastruttura di comunicazione interna del progetto e un help desk amministrativo.

 

  • WP2 Disseminazione, diffusione e coinvolgimento - Leader del WP: ProMIS – Programma Mattone Internazionale Salute (Italia). Il WP2 vedrà la diffusione dei risultati di progetto rivolta alle autorità sanitarie e ad altre parti interessate, oltre che al consorzio di YOUNG50. I materiali del progetto saranno diffusi attraverso un ampio programma di disseminazione, grazie anche all’adozione di strumenti di comunicazione come il sito web del progetto, social media, volantini/brochure ed il rapporto finale per le linee guida politiche. Si terrà a Bruxelles, infine, la conferenza europea finale per divulgare i risultati delle azioni progettuali.

 

  • WP3 Valutazione del progetto - Leader del WP: Az. Ulss 6 Euganea (Italia). Le attività previste dal WP3 saranno svolte da un valutatore esterno che monitorerà e valuterà le azioni intraprese durante l'intera durata del progetto. In particolare, il monitoraggio interno e la valutazione del progetto consisteranno nel determinare se gli obiettivi, i risultati finali e le tappe fondamentali siano stati raggiunti e siano stati rispettati nei tempi previsti. Verranno inoltre stabiliti gli indicatori per misurare i vari processi e i risultati e verrà istituito un sistema di allerta per garantire l'individuazione tempestiva di eventuali problemi al fine di trovare soluzioni valide. I risultati saranno riepilogati nelle relazioni intermedie e finali del progetto. Verranno realizzati regolari rapporti sui progressi che faciliteranno questa valutazione. Tutti i responsabili delle attività riceveranno feedback al fine di agire rapidamente su qualsiasi problema che causi ritardi o altre difficoltà.

 

  • WP4 Analisi della situazione e studio di fattibilità - Leader del WP: KRONIKGUNE (Spagna). Il WP 4 descriverà la situazione nei 3 Paesi partner “pilota” di progetto in termini di contesto epidemiologico nonché le attività esistenti di promozione e prevenzione della salute cardiovascolare. I partner identificheranno le caratteristiche principali del modello “CARDIO 50”, essenziali per ottenere i risultati desiderati in YOUNG50. Verranno definiti piani di prevenzione locali secondo il modello “YOUNG50”.

 

  • WP5 Adozione delle procedure e dei materiali del modello - Leader del WP: CENTRO POLIKLINIKA (Lituania). L'obiettivo principale del WP5 sarà la buona riuscita dell’azione delle procedure del modello “CARDIO 50” nei contesti locali dei Paesi pilota. Ciò garantirà il processo di attuazione delle migliori pratiche, grazie ad un'accurata analisi quantitativa e qualitativa dei dati. Verrà organizzata una visita di studio in Italia, utile per garantire un allineamento delle procedure del software durante la progettazione, lo sviluppo e l'adattamento. Gli interventi definiti in “CARDIO50” saranno rivisti e personalizzati/adattati ai vari contesti locali. È inoltre prevista una formazione rivolta ai professionisti che lavorano nell’ambito delle IT della salute che utilizzeranno il modello durante la fase di implementazione.

 

  • WP6 Implementazione delle attività di screening e prevenzione - Leader del WP: MINISTERE DE LA SANTE (Lussemburgo). Il WP6 estenderà il modello CARDIO 50 agli altri Paesi partner di progetto (Romania, Lituania e Lussemburgo), con il coinvolgimento delle strutture locali e degli attori chiave che operano nei diversi contesti locali. Le diverse esperienze di implementazione saranno successivamente valutate analizzando alcuni indicatori di processo. In questo modo sarà possibile scoprire soluzioni di miglioramento. Verrò infine fornito lo sviluppo e il lancio pilota di una APP per la raccolta dei dati di follow-up.

 

  • WP7 Follow up - Leader del WP: Az. Ulss 6 Euganea (Italia). Il WP 7 avrà come obiettivo la verifica della sostenibilità dell'implementazione del modello “YOUNG50”, al fine di migliorare la comprensione degli interventi di prevenzione e di screening nelle politiche regionali e nazionali. Verrà quindi definito un insieme di indicatori nonché il monitoraggio della raccolta e dell'analisi dei dati. I risultati attesi saranno la creazione di raccomandazioni e linee guida per favorire l'inclusione della prevenzione delle malattie cardiovascolari attraverso il modello “YOUNG50”, nei piani sanitari regionali e/o nazionali.

 

 

Attività di ProMIS nel progetto

ProMIS, responsabile del pacchetto di lavoro dedicato alla disseminazione e alla comunicazione, si occuperà della diffusione dei risultati di progetto, sia a livello nazionale che europeo. Sarà inoltre responsabile della produzione dei materiali di comunicazione (leaflet, newsletter, comunicati stampa, ecc.) nonché della creazione e gestione di sito web istituzionale di progetto e dei social network dedicati.

Affiliati

Regione Campania e Regione Calabria verranno coinvolte, in qualità di osservatori, nei WP4, WP5 e WP7. Parteciperanno ad almeno un meeting di progetto, alla visita studio in Italia nonché alla conferenza finale a Bruxelles.

In particolare:

  • WP4: sosterranno l'identificazione e la categorizzazione dei fattori di rischio significativi nelle loro Regioni in termini di attività di prevenzione cardiovascolare. Contribuiranno inoltre alla definizione delle caratteristiche fondamentali del modello YOUNG50.
  • WP5: daranno il loro contributo sulle procedure e sui requisiti specifici di adozione dello strumento software, basandosi sugli strumenti già implementati nelle loro Regioni, condividendo altresì i benefici del progetto e i feedback positivi tra gli stakeholder locali per incoraggiare l'implementazione del progetto.
  • WP7: forniranno informazioni su come integrare meglio gli interventi di screening e prevenzione a livello locale e individueranno i canali di comunicazione migliori per una diffusione dei risultati YOUNG50.

 

Dettagli del progetto

N. progetto: 847130

Programma di finanziamento: Terzo Programma di Salute Pubblica

Data inizio: 01/05/2019

Durata: 36 mesi

Budget:

  • Totale: € 1.638.758,50
  • ProMIS - € 201.909,00
    • Regione Calabria - € 55.212,00
    • Regione Campania - € 55.212,00

 

Sito ufficiale 

https://www.young50.eu/

 

Leaflet

https://www.young50.eu/wp-content/uploads/2019/10/English-leaflet.pdf

 

Newsletter

1° Newsletter

2° Newsletter

Risultato
  • 3
(114 valutazioni)


news ed eventi
<< luglio 2020 >> L M M G V S D     1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                  
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a giovedì 16 luglio 2020