ultima modifica: Nicola Scomparin  04/11/2016

I REFERENCE SITE

Siti di riferimento

 

I Siti di riferimento di EIP-AHA sono: autorità governative nazionali, regionali o locali, organizzazioni sanitarie, imprese, enti di ricerca e innovazione, che hanno sviluppato modelli e soluzioni innovative e possono trasferire tali esperienze affinché siano replicate a livello Europeo. I Reference Site sono "ecosistemi" che hanno esteso le loro migliori pratiche dal livello locale a quello regionale o nazionale e che hanno contribuito alla crescita ed alla creazione di posti di lavoro nei loro settori. Con il 1° Bando (2012) sono stati identificati 32 Reference Site, designati nel 2013 in una cerimonia alla presenza dell’allora Vice-Presidente Europeo, NeelieKroes. Per l'Italia, cinque erano state le regioni insignite: Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Piemonte, Liguria e Campania.

Il loro compito è stato quello di agire da interfaccia operativa tra la Commissione Europea e la dimensione regionale per l’implementazione delle linee strategiche di EIP-AHA, la valorizzazione di buone pratiche regionali, il monitoraggio e la valutazione dei risultati. La Commissione Europea ha evidenziato che, laddove sono stati riuniti tutti gli attori principali interessati – quelli appunto che vanno a costituire la “Quadrupla elica” - in un ecosistema integrato, i siti di riferimento hanno avuto più successo.

A partire dai risultati conseguiti nella prima fase della EIP-AHA, la Commissione Europea ha definito degli ulteriori step: 1) aumentare la collaborazione a livello europeo, lanciando nuove call for commitment (bandi per cercare nuovi impegni/collaborazioni) e call for Reference Site (bandi per istituire nuovi siti di riferimento in tutta Europa); 2) realizzare azioni trasversali, come ad esempio la creazione di un Repository (deposito virtuale di tutte le buone pratiche); 3) rafforzare il supporto politico e supportare la partnership organizzando un vertice europeo (dicembre 2016 – Bruxelles) con tutte con tutti i partner politici e tecnici.

Il 2° Bando ha portato nel 2016 al riconoscimento di 74 Reference Site: 74 Regioni di tutta Europa sono state premiate con lo status di “Reference Site” in quanto si sono distinti nel dimostrare l'eccellenza nella realizzazione e nel potenziamento dei prodotti e dei servizi più innovativi progettati per soddisfare le esigenze della loro popolazione. Queste organizzazioni hanno dimostrato l'esistenza di strategie globali per promuovere l'innovazione per un invecchiamento attivo e in buona salute, sulla base del modello a "Quadrupla Elica". Le 74 regioni si sono impegnate a investire oltre 4 miliardi di Euro, nel periodo che va dal 2016 al 2019, in soluzioni innovative che porteranno: miglioramenti nella qualità della vita della popolazione, l'efficienza e la sostenibilità nel sostegno alla salute, supporto all’assistenza sociale e, infine, crescita economica e aumento della competitività. Si prevede che questi investimenti porteranno benefici per circa cinque milioni di persone nei prossimi tre anni.

La maturità dei siti di riferimento viene valutata con l’aggiudicazione della stella in base alle seguenti caratteristiche. Essi devono:

  • dimostrare di avere messo in atto, o in fase di sviluppo, strategie globali rivolte al sostegno dell’invecchiamento attivo e in buona salute;
  • essere in grado di dimostrare come stanno rispondendo alle sfide sanitarie, sociali ed economiche attraverso un "sistema di approccio d’insieme" strategico;
  • essere capaci di dimostrare il grado di allineamento alla strategia EIPAHA, ai suoi pilastri e ai commitment;
  • dimostrare il grado che hanno sviluppato, o che hanno intenzione di sviluppare, di partnership con altre Regioni per il trasferimento e lo scambio di buone pratiche in tema di invecchiamento sano e in buona salute;
  • impegnarsi a dimostrare i risultati delle soluzioni/strategie adottate per i pazienti e per gli utenti dei servizi;
  • essere in grado di dimostrare le buone pratiche implementate lo sviluppo di soluzioni intelligenti sanitarie per un invecchiamento sano e attivo replicabili in scala.

Per maggiori informazioni cliccare QUI.

Risultato
  • 0
(0 valutazioni)


Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo Molin, San Polo, 2514
30125 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a domenica 24 ottobre 2021