HOME » Covid-19: Fase 1 | Consiglio dell'Unione Europea

ultima modifica: claudio.grassano  29/04/2020

CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA

 

Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio del 23 aprile che modifica i regolamenti (UE) n. 1301/2013 e (UE) n. 1303/2013 per quanto riguarda misure specifiche volte a fornire flessibilità eccezionale nell'impiego dei fondi strutturali e di investimento europei in risposta all'epidemia di COVID-19. Per la sintesi cliccare qui. Per consultare i nuovi regolamenti cliccare qui e qui.


Maggiore flessibilità per l'impiego dei fondi del bilancio dell'UE - Il 22 aprile il Consiglio ha adottato un secondo atto legislativo che modifica le norme sull'uso dei fondi strutturali dell'UE, che sono alla base della politica di coesione dell'UE. Tali modifiche offrono agli Stati membri un'eccezionale flessibilità nel trasferimento di fondi, tra fondi e tra regioni, e gli Stati membri saranno in grado, per il periodo compreso tra il 10 luglio 2020 e il 30 giugno 2021, di richiedere il 100% del sostegno finanziario dal bilancio dell'UE. Leggi di più qui.


Riunione dei Ministri dell'economia e delle finanze - I Ministri dell'economia e delle finanze dell'UE si sono incontrati il 16 aprile in videoconferenza per discutere dell'impatto economico della crisi COVID-19 e della risposta politica dell'UE. Scopri di più qui.


Riunione dei Ministri della sanità - Il 15 aprile, i Ministri della sanità dell'UE hanno tenuto una videoconferenza per fare il punto della situazione attuale e delle misure adottate in risposta alla diffusione di COVID-19. Nel loro scambio di opinioni, si sono concentrati su come lavorare insieme per una strategia comune di uscita dall'UE, per migliorare il coordinamento in tutta l'UE, identificare il momento più appropriato per allentare le misure, fornire informazioni chiare e orientamenti al pubblico. Leggi di più qui.


Il Consiglio adotta il bilancio UE modificato per il 2020 - Il 14 aprile il Consiglio ha adottato mediante procedura scritta due proposte che modificano il bilancio dell'UE per il 2020 al fine di liberare fondi per rispondere alla crisi COVID-19. Scopri di più qui.


Proposta del 2 aprile di regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio che modifica il regolamento (UE) n. 223/2014 per quanto riguarda l'introduzione di misure specifiche volte ad affrontare la crisi dovuta alla Covid-19. Clicca qui. 

Risultato
  • 2
(1 valutazione)


Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo Molin, San Polo, 2514
30125 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a venerdì 23 aprile 2021