Glossario

Il glossario è una raccolta in ordine alfabetico di termini, utilizzati abitualmente dalle pubbliche amministrazioni. Il glossario può essere di aiuto al cittadino per comprendere meglio la terminologia che viene utilizzata in questo sito. Per agevolare la navigazione il glossario è accessibile cliccando due volte sulla parola desiderata, in questo modo verrà presentato un link alla definizione nel glossario, se presente, e su Wikipedia.

Elenco voci di glossario in ordine alfabetico
  • Cooperazione rafforzata
  • Formalizzata dal Trattato di Amsterdam e successivamente modificata da quello di Nizza, la cooperazione rafforzata si riferisce alla volontà di alcuni Stati membri di avanzare sulla via dell’approfondimento della costruzione europea, lasciando aperta la possibilità per gli altri Stati membri di aderire in un secondo momento. Ai sensi dell’Art.43 del Trattato sull’Unione europea, per istaurare una cooperazione rafforzata in un determinato settore è necessario che la proposta venga avanzata da almeno 8 stati membri e che non vada contro i meccanismi del mercato interno e della coesione economica e sociale. Nessuno Stato membro può opporsi alla creazione di tale forma di cooperazione. È possibile istaurare una cooperazione rafforzata anche nel settore della PESC, con esclusione di questioni militari e relative alla politica di difesa.
  • Costi eleggibili
  • Sono i costi rimborsabili dalla Commissione europea entro i limiti stabiliti nel contratto di concessione.
  • Cure primarie - Primary health care (PHC)
  • Per cure primarie si intende il primo livello di contatto ed intervento tra il medico (o unaltro operatore sanitario di base) ed il paziente, all’interno di una comunità. Questa funzione è normalmente assegnata al Medico di Medicina Generale (o medico di base). La prima assistenza a livello territoriale del medico o altro operatore sanitario (adeccezione dei servizi diemergenza) è qualificata come “cura primaria” in opposizionealle “cure secondarie” verso le quali il paziente può essere eventualmente indirizzato successivamente.
  • Cure secondarie - Secondary health care
  • Per cure secondarie si intendono tutte le cure specialistiche fornite in ospedale(ambulatorialmente o in fase di ricovero) a pazienti esterni o interni. In molti sistemi sanitari l’accesso alle cure secondarie è subordinato alla prescrizione di un servizio di cure primarie.
  • Cure terziarie - Tertiary health care
  • Per cure terziarie si intendono i servizi medici di altissima specializzazione, normalmentenon usufruibili tra le cure secondarie e generalmente disponibili a livello nazionale o internazionale.
  • Data Base
  • "banca dati", insieme di informazioni omogenee strutturato logicamente così da poter essere ordinato e consultato secondo criteri diversi.
  • Decentramento (o delega, devolution)
  • Consiste nel cambiamento delle relazioni all’interno di e/o tra varie strutture di governo di una determinata funzione. Il decentramento consiste nel trasferire, dal livello nazionale, a quello più periferico il potere di pianificare, e organizzare alcune funzioni pubbliche. La decentralizzazione prevede varie forme. Le principali sono il deconcentramento, la devolution e la delegazione (fino alla privatizzazione).
  • Determinanti della Salute
  • I determinanti sanitari sono tutti quei fattori esterni (personali, sociali o ambientali) che possono influenzare in modo significativo la salute della popolazione. I determinanti sanitari possono essere raggruppati nelle seguenti categorie: comportamento personale e stile di vita (come l’alimentazione, il fumo, l’attività fisica, ecc.); fattori sociali che possono rivelarsi un vantaggio o uno svantaggio (come la povertà, la disoccupazione,l’emarginazione sociale, ecc.); condizioni di vita e di lavoro e accesso ai servizi sanitari; condizioni generali socio economiche, culturali e ambientali (ad esempio l’inquinamentoo l’esposizione a fonti di rischio).
  • DG (Direzioni Generali)
  • Rappresentano le articolazioni operative della Commissione europea. A seguito della recente ristrutturazione, le DG sono articolate secondo il seguente schema: SERVIZI GENERALI - Istituto statistico, Segretariato generale, Stampa e comunicazione, Ufficio delle pubblicazioni, Ufficio europeo per la lotta antifrode POLITICHE - Affari economici e finanziari, Agricoltura e sviluppo rurale, Ambiente, Centro comune di ricerca, Concorrenza, Energia e Trasporti, Fiscalità e unione doganale, Giustizia libertà e sicurezza, Imprese e industria, Istruzione e cultura, Mercato interno e servizi, Occupazione affari sociali e pari opportunità, Pesca e affari marittimi, Politica regionale, Ricerca, Salute e tutela dei consumatori, Società dell`informazione e mezzi di comunicazione RELAZIONI ESTERNE - Allargamento, Commercio, EuropeAid - Ufficio di Cooperazione, Relazioni esterne, Sviluppo, Ufficio per gli aiuti umanitari - ECHO SERVIZI INTERNI - Bilancio, Gruppo dei consiglieri politici, Informatica, Infrastrutture e logistica, Interpretazione, Personale e amministrazione, Servizio di audit interno, Servizio giuridico, Traduzione.
  • Direttiva
  • Atto giuridico comunitario che vincola i destinatari ad un risultato da raggiungere entro un dato termine, lasciando alla loro discrezione la scelta dei mezzi per farlo. Destinatari di una direttiva possono essere solo Stati membri, tutti o alcuni. La direttiva entra in vigore in seguito alla notifica della stessa al destinatario e viene pubblicata sulla GUCE serie L, ma per produrre effetti sull’ordinamento interno di uno Stato deve essere recepita nella legislazione nazionale.
PAGINE : inizio «  1 2 3 4 5 ...  » fine
news ed eventi
<< marzo 2019 >> L M M G V S D         1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31              
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a venerdì 22 marzo 2019