ultima modifica: Nicola Scomparin  08/07/2021

Accordo tra Consiglio e Parlamento europeo sulla Health Technology Assessment (HTA)

notizia pubblicata in data : martedì 20 luglio 2021

Accordo tra Consiglio e Parlamento europeo sulla Health Technology Assessment (HTA)

L'UE ha fatto un passo importante verso nuove regole che favoriranno l'accesso dei pazienti ai medicinali e ai dispositivi medici e semplificheranno la procedura di valutazione di tali tecnologie sanitarie (Health Technology Assessment – HTA) da parte dei produttori e dei committenti pubblici.

La HTA è un processo basato sull'evidenza che permette alle autorità pubbliche competenti di determinare l'efficacia relativa di tecnologie nuove o esistenti. La tecnologia sanitaria comprende medicinali, dispositivi medici (per esempio pacemaker, apparecchiature per la dialisi o pompe per infusione) o procedure mediche e chirurgiche, nonché misure per la prevenzione, la diagnosi o il trattamento delle malattie utilizzate nell'assistenza sanitaria. La HTA si concentra specificamente sul valore aggiunto di una tecnologia sanitaria rispetto ad altre tecnologie sanitarie nuove o esistenti. Grazie alla valutazione delle tecnologie sanitarie, le autorità sanitarie nazionali possono prendere decisioni informate sul prezzo o sul rimborso delle tecnologie sanitarie.

Il Consiglio e il Parlamento europeo hanno raggiunto oggi un accordo politico su una proposta di legge riguardante la cooperazione degli stati membri a livello UE per valutazioni cliniche congiunte e consultazioni scientifiche congiunte sulle tecnologie sanitarie. Questo lavoro congiunto fornirà preziose informazioni scientifiche alle autorità sanitarie nazionali, utili alle decisioni sui prezzi e sui rimborsi di una determinata tecnologia sanitaria.

Al fine di ridurre il carico amministrativo soprattutto per le aziende più piccole, la proposta di legge prevede che gli sviluppatori di tecnologie sanitarie presentino evidenze, informazioni, dati e altre prove richieste per la HTA solo una volta, con validità per tutti i paesi UE. Le nuove regole entreranno in vigore, progressivamente, tre anni dopo l’approvazione del regolamento.

Per ulteriori informazioni cliccare sotto su “ulteriori dettagli”.

Risultato
  • 3
(176 valutazioni)
news ed eventi
<< settembre 2021 >> L M M G V S D     1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30                    
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo Molin, San Polo, 2514
30125 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a sabato 25 settembre 2021