ultima modifica: Nicola Scomparin  17/12/2018

EUREGHA: disponibile online l’opuscolo sulle buone pratiche nell’ambito delle cure primarie

notizia pubblicata in data : lunedì 17 dicembre 2018

EUREGHA: disponibile online l’opuscolo sulle buone pratiche nell’ambito delle cure primarie

A partire da gennaio di quest'anno, EUREGHA, la rete di riferimento per le autorità europee regionali e locali, ha iniziato il ciclo politico del 2018 sul tema dell'assistenza primaria. Durante tutto l'anno, ha promosso l'importanza delle cure primarie in vari modi. EUREGHA ha rafforzato la sua consapevolezza monitorando da vicino le notizie e le politiche attuali sull'assistenza primaria. Ha, inoltre, speso il ciclo delle politiche raccogliendo le migliori pratiche nel campo dell'assistenza primaria dai membri per pubblicarle in un opuscolo.

Il 6 dicembre durante la conferenza annuale, il presidente Nick Batey ha presentato l’opuscolo delle migliori pratiche intitolato "Primary care. A showcase of best practices from EUREGHA's members". Questo opuscolo è una raccolta di varie migliori pratiche dei membri di EUREGHA che discutono di come stanno implementando con successo le cure primarie nella loro regione. Nell’opuscolo finora sono state incluse le seguenti regioni: Catalogna, Emilia-Romagna, Fiandre, Comunità di lingua tedesca, Bassa Austria, Toscana, Veneto.

La Regione Emilia-Romagna ha sviluppato un innovativo modello basato sulla popolazione, Risk-ER, utilizzando database amministrativi longitudinali (assistenza sanitaria e sociale), che stima il rischio di ospedalizzazione e decesso per la popolazione residente e crea "profili di rischio per il paziente", consentendo la gestione proattiva dei casi all'interno della rete di servizi di assistenza sanitaria e di assistenza primaria. I risultati complessivi del nuovo modello organizzativo sono la riduzione dei ricoveri ospedalieri e di emergenza per le condizioni sensibili dell'ambulatorio.  

L'invecchiamento della popolazione, associato a un crescente carico di malattie croniche non trasmissibili sui sistemi sanitari, ha portato la Regione Toscana a ridisegnare la propria strategia per prevenire l'evitabile morbilità, mortalità e disabilità a livello comunitario. Questa strategia, denominata "Sanità d'iniziativa" (SdI) (Proactive Medicine), è stata lanciata nel 2010 come una delle principali priorità del Piano Sanitario Regionale 2008-2010. Si basa sui principi del Modello di cura cronica espansa mirato a creare un'interazione produttiva tra un gruppo preparato di medici di comunità (medici di base e infermieri) e pazienti informati e attivati ​​(responsabilizzati) per gestire la loro salute e cura clinica.

Raggiungere la gestione integrata e la continuità delle cure sono i due obiettivi principali della legislazione sulla pianificazione sanitaria della Regione del Veneto per il 2012-2016. In questo quadro, e per soddisfare le nuove esigenze emergenti della popolazione, è diventato necessario adottare un nuovo modello di assistenza primaria che abbracci gruppi multiprofessionali. In risposta, la Regione Veneto ha sviluppato il Gruppo Medico Integrato (IMG), lanciato nel 2016. Il Gruppo Medico Integrato è un modello innovativo a livello regionale e nazionale e rappresenta un elemento chiave del sistema sanitario.

Per maggiori informazioni cliccare su "ulteriori dettagli".

Risultato
  • 3
(175 valutazioni)
news ed eventi
<< giugno 2019 >> L M M G V S D           1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30              
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a martedì 18 giugno 2019