ultima modifica: Nicola Scomparin  23/01/2019

Nuova call per il trasferimento della buona pratica danese sui cereali integrali

notizia pubblicata in data : giovedì 24 gennaio 2019

Nuova call per il trasferimento della buona pratica danese sui cereali integrali

La Commissione Europea ha istituito il gruppo direttivo sulla promozione della salute, la prevenzione delle malattie e la gestione delle malattie non trasmissibili con lo scopo, tra gli altri, di selezionare le migliori pratiche per il trasferimento tra paesi con il supporto del 3° Programma dell’UE per la salute. Durante un seminario nel marzo 2018, è stata presentata agli Stati membri l'iniziativa danese del partenariato sul grano integrale, la Danish Whole Grain Partnership (WGP), un'organizzazione supportata da 35 partner provenienti da governo, ONG sanitarie e industria alimentare che ha come obiettivo quello di aumentare la salute pubblica incoraggiando i danesi a mangiare più cereali integrali.  

In seguito, diversi Stati hanno manifestato interesse a una più ampia diffusione di questa pratica e la Commissione desidera sostenere ulteriormente tale processo. A tal fine, è stato lanciato l’invito a presentare proposte per facilitare il trasferimento di questa migliore pratica ad altri paesi.

Le proposte dovrebbero descrivere come verrà utilizzato il concetto di WGP negli Stati membri partecipanti, compreso il modo in cui saranno coinvolte le autorità responsabili e come verrà garantito il loro impegno per diffondere il più possibile la pratica entro la fine dell’azione.

Le proposte dovrebbero descrivere come verranno intraprese le azioni per: valutare la preparazione e la fattibilità dei dipartimenti sanitari (locali, regionali, nazionali) per l'introduzione del WGP; aumentare la consapevolezza tra i responsabili politici e gli operatori sanitari dell'importanza del grano integrale come parte di una dieta per promuovere la salute e prevenire le malattie; sviluppare, adottare, tradurre e fornire strumenti di implementazione di alta qualità per il WGP; informare ed educare gli operatori del settore alimentare; attuare attività locali, regionali o nazionali per il trasferimento di pratiche contestualizzate; monitorare il processo di attuazione e valutare i risultati; progettare misure per valutare e aumentare la sostenibilità del WGP dopo la fase di implementazione; sviluppare opportunità e reti di supporto per lo sviluppo di capacità tra i paesi partecipanti e l'UE.

Il progetto deve avere una durata massima di 3 anni.  

La data di scadenza per presentare proposte è il 13 marzo 2019.

Per maggiori informazioni cliccare su "ulteriori dettagli"

Risultato
  • 3
(375 valutazioni)
news ed eventi
<< agosto 2019 >> L M M G V S D       1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a lunedì 19 agosto 2019