ultima modifica: Nicola Scomparin  20/04/2019

Il Parlamento europeo approva l'accordo provvisorio su Horizon Europe, il futuro programma dell'UE per la ricerca e l'innovazione

notizia pubblicata in data : venerdì 19 aprile 2019

Il Parlamento europeo approva l'accordo provvisorio su Horizon Europe, il futuro programma dell'UE per la ricerca e l'innovazione

Il Parlamento europeo ha approvato il 17 aprile il seduta plenaria l'accordo provvisorio su Horizon Europe, il programma di ricerca e innovazione dell'UE per il prossimo periodo di bilancio dal 2021 al 2027. Horizon Europe, proposto dalla Commissione nel giugno 2018 nel quadro del bilancio dell'UE a lungo termine per il periodo 2021-2027, è il programma di ricerca e innovazione più ambizioso di sempre e consentirà all'UE di rimanere all'avanguardia nel settore della ricerca e dell'innovazione a livello mondiale.

Horizon Europe si baserà sul successo dell'attuale programma di ricerca e innovazione (Horizon 2020) e sui suoi risultati. Continuerà a promuovere l'eccellenza scientifica attraverso il Consiglio europeo della ricerca (CER) e le borse di studio e gli scambi Marie Skłodowska-Curie e si avvarrà della consulenza scientifica, del supporto tecnico e della ricerca specifica del Centro comune di ricerca (JRC), il servizio della Commissione per la scienza e la conoscenza.

Il programma introdurrà nuovi elementi, tra cui il Consiglio europeo per l'innovazione (CEI), ora in fase pilota, che costituirà uno sportello unico inteso a tradurre le ricerche su innovazioni rivoluzionarie in applicazioni di mercato e aiutare start-up e PMI a sviluppare le loro idee. Esso fornirà sostegno diretto agli innovatori attraverso due strumenti di finanziamento principali, uno per le fasi iniziali e l'altro per lo sviluppo e la diffusione sul mercato, e integrerà l'Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT).

Le sinergie con altre politiche e programmi futuri dell'UE sono ancora oggetto di discussione, in funzione dei progressi compiuti con altre proposte settoriali nell'ambito del bilancio a lungo termine dell'UE. Anche le disposizioni sugli accordi di associazione internazionali continueranno ad essere discusse. 

La Commissione inizierà ora a preparare l'attuazione di Horizon Europe affinché i primi progetti di programmi di lavoro siano pubblicati in tempo per l'avvio del programma il 1º gennaio 2021.

Risultato
  • 3
(339 valutazioni)
news ed eventi
<< aprile 2019 >> L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30                        
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a lunedì 23 settembre 2019