ultima modifica: Nicola Scomparin  21/09/2019

L’innovazione nel settore sanitario: soluzioni innovative nei progetti Interreg Europe

notizia pubblicata in data : venerdì 20 settembre 2019

L’innovazione nel settore sanitario: soluzioni innovative nei progetti Interreg Europe

La popolazione europea sta invecchiando rapidamente. Nel 2017, la percentuale di persone con più di 65 anni nell'Unione Europea era pari al 19,4%, questa percentuale salirà al 28,5% nel 2050. L'aspettativa di vita alla nascita nel 2016 ha raggiunto gli 81 anni nei 28 stati membri dell'UE (OCSE / UE, 2018). La promozione dell'invecchiamento in buona salute è quindi una priorità politica crescente.

Per far fronte a queste sfide, il settore sanitario offre molte opportunità di ricerca e innovazione nell'UE. Trattandosi di un settore in forte crescita in termini di occupazione, con un aumento netto di 1,8 milioni di posti di lavoro in tutta l'UE tra il 2013 e il 2025 (CE, 2014), risulta essere anche un settore altamente innovativo.

Sono 8 i progetti europei Interreg Europe che nello specifico si dedicano a trovare soluzioni e a sfruttare le opportunità di cooperazione interregionale per creare innovazioni rivoluzionarie nel settore sanitario.

Nei seguenti 4 progetti, l’invecchiamento sano e attivo è uno dei temi principalmente trattati, nello specifico: il progetto EU_SHAFE si concentra sui servizi per rendere gli ambienti “intelligenti” e salutari; il progetto INNOVASPA permette lo scambio di soluzioni innovative tra i servizi spa termali; mentre i progetti HELLIUM e HOCARE hanno principalmente gli obiettivi di ridurre la spesa sanitaria garantendo comunque un miglioramento dell’invecchiamento in buona salute.

Altri 3 progetti denominati INTENCIVE, ITHACA e TITTAN riguardano più specificamente le politiche sanitarie relative alla promozione di prodotti e servizi innovativi.

Per ultimo, il progetto Medtech4 mira invece a ottimizzare l'impatto delle politiche pubbliche a favore delle strutture di ricerca e innovazione nel campo delle tecnologie mediche, con l'obiettivo di sfruttare le opportunità di ricerca interregionale per sviluppare delle tecnologie mediche innovative e di conseguenza ridurre anche i costi sanitari.

Per maggiori informazioni cliccare sotto su “ulteriori dettagli”

Risultato
  • 3
(68 valutazioni)
news ed eventi
<< ottobre 2019 >> L M M G V S D   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31                    
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a venerdì 18 ottobre 2019