ultima modifica: Nicola Scomparin  06/04/2020

Consultazione pubblica sull'intelligenza artificiale (IA)

notizia pubblicata in data : martedì 07 aprile 2020

Consultazione pubblica sull'intelligenza artificiale (IA)

Il 19 febbraio scorso la Commissione europea ha avviato una consultazione pubblica sull'intelligenza artificiale (IA). L'approccio europeo all'IA intende promuovere la capacità di innovazione dell'Europa in ambito, sostenendo nel contempo lo sviluppo e l'adozione di un'IA etica e affidabile in tutta l’UE.

Per sfruttare appieno le opportunità, l'Europa deve sviluppare e rafforzare le necessarie capacità industriali e tecnologiche. Questa consultazione pubblica arriva insieme al Libro bianco sull'intelligenza artificiale: un approccio europeo volto a promuovere un ecosistema europeo di eccellenza e fiducia nell'intelligenza artificiale e una relazione sugli aspetti di sicurezza e responsabilità dell'IA.

Il Libro bianco propone: 1) Misure che semplificheranno la ricerca, favoriranno la collaborazione tra gli Stati membri e aumenteranno gli investimenti nello sviluppo e nella diffusione dell'IA; 2) Opzioni strategiche per un futuro quadro normativo dell'UE che determinerebbe i tipi di requisiti legali che si applicherebbero agli attori pertinenti, con particolare attenzione alle applicazioni ad alto rischio.

A tal fine, il questionario è suddiviso in tre sezioni:

  1. la sezione 1 fa riferimento alle azioni specifiche per la costruzione di un ecosistema di eccellenza in grado di sostenere lo sviluppo e la diffusione dell'IA in tutta l'economia e la pubblica amministrazione dell'UE;
  2. la sezione 2 fa riferimento a una serie di opzioni per un quadro normativo per l'IA;
  3. la sezione 3 rinvia alla relazione sugli aspetti legati alla sicurezza e alla responsabilità dell'IA.

Con la consultazione, tutti i cittadini europei, gli Stati membri e gli stakeholder (compresi la società civile, l'industria e il mondo accademico) possono esprimere il proprio parere sul Libro bianco e contribuire a un approccio europeo all'IA entro il 31 maggio p.v. La consultazione è disponibile anche in lingua italiana.

Per maggiori informazioni cliccare sotto su “ulteriori dettagli”.

Risultato
  • 3
(183 valutazioni)
news ed eventi
<< giugno 2020 >> L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30                        
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 3 giugno 2020