ultima modifica: Nicola Scomparin  21/04/2020

Task force italiana per l’utilizzo dei dati per contrastare l’emergenza COVID-19

notizia pubblicata in data : martedì 21 aprile 2020

Task force italiana per l’utilizzo dei dati per contrastare l’emergenza COVID-19

Il Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione in accordo con il Ministero della Salute ha istituito una task force, costituita da 74 esperti, per proporre soluzioni tecnologiche data driven per sostenere il Governo e i decisori pubblici nella gestione dell'emergenza sanitaria, sociale ed economica causata dall'epidemia di COVID-19 diffusa in Italia.

Gli obiettivi principali della task force sono:

  • fare una ricognizione delle diverse soluzioni tecnologiche data driven di supporto al contenimento dell’epidemia di Covid-19;
  • studiare e analizzare, nel rispetto delle normative vigenti sulla privacy e la sicurezza, i dati provenienti da Pubbliche Amministrazioni e soggetti privati che riguardano l’emergenza epidemiologica da COVID-19, con specifico riferimento all’ambito sanitario, epidemiologico e socio-economico relativo alla produzione industriale italiana.

Per raggiungere questi obiettivi, la task force dovrà anche occuparsi di:

  • analisi e studio delle problematiche connesse alla raccolta, conservazione ed elaborazione dei dati relativi all’emergenza in atto sotto il profilo giuridico, economico, sociale, sanitario ed ambientale;
  • analisi e mappatura delle banche dati;
  • analisi e individuazione del quadro normativo di riferimento nazionale ed europeo;
  • analisi e studio di metodi e strumenti per la progettazione e l’attuazione di politiche basate sui dati (data driven) e sull’evidenza informativa.

Le attività svolte dalla task force sono organizzate in 8 sottogruppi che si occuperanno dei seguenti aspetti: coordinamento dei lavori; sistematizzazione della raccolta dati; focus sull’impatto economico e su quello sociale; aspetti legati alla teleassistenza medica; tecnologie digitali per la gestione e il governo dell’emergenza; utilizzo di Big Data e AI a supporto dei decisori politici; definizione dei profili giuridici per la gestione dei dati connessa all’emergenza.

Per ulteriori informazioni cliccare sotto su “ulteriori dettagli”

Risultato
  • 3
(261 valutazioni)
news ed eventi
<< giugno 2020 >> L M M G V S D 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30                        
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 3 giugno 2020