ultima modifica: Nicola Scomparin  10/07/2020

IMI2 lancia le 2 call finali del programma

notizia pubblicata in data : lunedì 13 luglio 2020

IMI2 lancia le 2 call finali del programma

Il partenariato pubblico-privato europeo per la medicina innovativa, Innovative Medicine Initiative (IMI) che coinvolge l'UE e la Federazione europea delle associazioni e delle industrie farmaceutiche (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations, EFPIA), che ha l'obiettivo di migliorare i sistemi sanitari dell'Unione, ha lanciato lo scorso 23 giugno gli ultimi 2 inviti a presentare proposte nell'ambito del programma IMI2. Le call 22 e 23 finanzieranno progetti – fondi che provengono da Horizon 2020 – di università, piccole e medie imprese e gruppi di pazienti, per un totale di 59 milioni di euro. Le società membre di EFPIA e i partner associati dell'IMI contribuiranno, invece, con 47 milioni di euro, per lo più sotto forma di contributi "in kind”.

La Call 22 è una call di tipo a step unico è finalizzata alla massimizzazione dell'impatto degli obiettivi e delle priorità scientifiche di IMI2.  La Call 23, a 2 step, sostiene progetti di ricerca e innovazione incentrati su diversi argomenti: a) restituire i dati degli studi clinici per studiare i casi all'interno di un quadro etico conforme al GDPR; b) modellare l'impatto degli anticorpi monoclonali e dei vaccini sulla riduzione della resistenza antimicrobica; c) definizione di una piattaforma per accelerare la scoperta e la validazione dei biomarcatori per sostenere lo sviluppo di terapie per le malattie neurodegenerative; d) trattamento per i pazienti con tumori in Europa attraverso l'Intelligenza Artificiale; e) riduzione del percorso verso la diagnosi delle Malattie Rare utilizzando lo screening genetico neonatale e le tecnologie digitali; f)  definizione di un modello comportamentale dei fattori che influenzano l’adesione alla terapia del paziente.

Per la call 22 è prevista un'unica scadenza per la presentazione delle domande, fissata alle ore 17.00 (ora locale di Bruxelles) del 29 settembre 2020.

La call 23, invece, ha due scadenze: entro le ore 17.00 (ora locale di Bruxelles) del 29 settembre 2020 per la presentazione delle proposte preliminari; entro le ore 17.00 (ora locale di Bruxelles) del 17 marzo 2021 per la presentazione delle proposte definitive.

Per maggiori informazioni cliccare sotto su “ulteriori dettagli”.

Risultato
  • 3
(1079 valutazioni)
news ed eventi
<< agosto 2020 >> L M M G V S D           1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31            
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 5 agosto 2020