ultima modifica: Nicola Scomparin  22/07/2020

EaSI - Nuova call per interventi integrati a supporto di persone in situazioni socialmente ed economicamente vulnerabili

notizia pubblicata in data : giovedì 23 luglio 2020

EaSI - Nuova call per interventi integrati a supporto di persone in situazioni socialmente ed economicamente vulnerabili

Scade il 15 ottobre 2020 la possibilità di presentare proposte nell'ambito del bando “VP/2020/003 – Establishing and testing integrated interventions aimed at supporting people in (the most) vulnerable situations” nell’ambito del programma EaSI per l’occupazione e l’innovazione sociale.

Il bando supporta progetti innovativi e sperimentali a livello locale/regionale volti a mettere in atto strategie, meccanismi e servizi globali che garantiscano un approccio olistico a supporto delle persone nelle situazioni (più) vulnerabili. I progetti devono prevedere un approccio di inclusione attiva che deve rifarsi al principio del pilastro 14 sul reddito minimo e prevedere la combinazione di un'adeguata offerta di sostegno al reddito, supporto all’inserimento lavorativo e l’accesso ai servizi in modo integrato.

L'obiettivo è quello di stabilire e rafforzare la cooperazione multiservizi (pubblici e no profit) fornendo supporti in denaro, offrendo servizi sociali personalizzati (e altri servizi generali) e misure di attivazione del mercato del lavoro. Il progetto dovrebbe descrivere le attività specifiche previste per attuare la sperimentazione della politica sociale proposta e l'insieme dei risultati attesi e spiegare i criteri utilizzati per misurare l’impatto complessivo dell’azione.

Le attività proposte devono poter essere trasferibili e/o e dimostrare se l'innovazione è stata realmente efficace.

Possono presentare domanda: enti pubblici; organizzazioni no profit; centri di ricerca / istituti / istituti di istruzione superiore; organizzazioni della società civile; organizzazione delle parti sociali a livello europeo, nazionale o regionale.

La dotazione finanziaria assegnata all'invito è di euro 10.000.000,00 con i quali la Commissione europea prevede di finanziare circa 8 proposte. La sovvenzione dell'UE non può superare l'80% dei costi totali ammissibili dell'azione.

Per maggiori informazioni cliccare sotto su "ulteriori dettagli".

Risultato
  • 3
(743 valutazioni)
news ed eventi
<< agosto 2020 >> L M M G V S D           1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31            
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 5 agosto 2020