ultima modifica: Nicola Scomparin  27/07/2020

Sintesi delle conclusioni adottate dal Consiglio Europeo tenutosi a Bruxelles dal 17 al 21 luglio 2020

notizia pubblicata in data : lunedì 27 luglio 2020

Sintesi delle conclusioni adottate dal Consiglio Europeo tenutosi a Bruxelles dal 17 al 21 luglio 2020

Il 21 luglio 2020 il Consiglio europeo ha adottato l'accordo sul piano per la ripresa e sul quadro finanziario pluriennale per il periodo 2021-2027.

I leader dell'UE hanno concordato un pacchetto articolato di 1.824,3 miliardi di euro che combina il quadro finanziario pluriennale (QFP) con lo strumento Next Generation EU.

Di seguito alcune specifiche:

Il Quadro Finanziario Pluriennale 2021-2027 avrà una dotazione di 1.074,3 miliardi di euro e coprirà i seguenti settori di spesa:

  • mercato unico, innovazione e agenda digitale: 132,8 miliardi
  • coesione, resilienza e valori: 377,8
  • risorse naturali e ambiente: 356,4 miliardi
  • migrazione e gestione delle frontiere: 22,7 miliardi
  • sicurezza e difesa: 13,2 miliardi
  • vicinato e resto del mondo: 98,4 miliardi
  • pubblica amministrazione europea: 73,2 miliardi

Per quanto riguarda l’accordo sul fondo per la ripresa economica, il Next Generation EU prevede un budget di 750 miliardi. La Commissione si farà prestare questa cifra dai mercati e a partire dalla seconda metà del 2021 verserà in tutto ai 27 Stati membri 390 miliardi di trasferimenti a fondo perduto e 260 miliardi di prestiti. (all’Italia 208,8 miliardi contro i 173 proposti dalla CE).

Gli importi a titolo di Next Generation EU per singolo programma saranno i seguenti:

  • Dispositivo per la ripresa e la resilienza: 672,5 miliardi di EUR, di cui prestiti 360 miliardi di EUR, di cui sovvenzioni 312,5 miliardi
  • REACT-EU: 47,5 miliardi
  • Horizon Europe: 5 miliardi (dotazione finanziaria complessiva è di 80,9 miliardi perché 75,9 vengono dal bilancio comune)
  • InvestEU: 5,6 miliardi
  • Sviluppo rurale: 7,5 miliardi
  • Fondo per una transizione giusta (JTF): 10 miliardi
  • RescEU: 1,9 miliardi

Cancellato il Programma Salute (7,7 miliardi) dal Recovery Fund. Rimarrà solo EU4Health con un budget di 1,7 miliardi euro all’interno del QFP.

Per maggiori informazioni cliccare sotto su “ulteriori dettagli”.

Risultato
  • 3
(1037 valutazioni)
news ed eventi
<< agosto 2020 >> L M M G V S D           1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31            
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo G.B. Giustinian - Dorsoduro 1454
30123 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a mercoledì 5 agosto 2020