ultima modifica: Nicola Scomparin  11/01/2021

I risultati dei pacchetti legislativi CRII e CRII+ per contrastare il Covid-19

notizia pubblicata in data : lunedì 11 gennaio 2021

I risultati dei pacchetti legislativi CRII e CRII+ per contrastare il Covid-19

La Commissione ha recentemente annunciato i risultati per il 2020 delle iniziative Coronavirus Response Investment Initiative (CRII) e della Coronavirus Response Investment Initiative Plus (CRII+). Grazie ai due pacchetti legislativi varati dalla Commissione per combattere gli effetti della pandemia di coronavirus, l'UE ha mobilitato investimenti per circa 18 miliardi di euro dall'inizio della crisi per sostenere i settori sanitario e socio-economico.

L'ammontare dei fondi di coesione dell'UE, che sono stati riprogrammati e indirizzati ai settori più colpiti, mostra come i due pacchetti CRII siano stati cruciali nel sostenere gli Stati membri, i cittadini e le imprese in questa crisi. Gli investimenti innescati dalle eccezionali flessibilità dei pacchetti legislativi CRII e CRII+ sono stati resi possibili dalla stretta collaborazione tra Commissione, Stati membri e regioni. Questa cooperazione ha facilitato, tra l'altro, l'adeguamento dell'82% degli investimenti per la crescita e programmi per l’occupazione della politica di coesione in 25 Stati membri e nel Regno Unito.

La possibilità di utilizzare il tasso di cofinanziamento dell'UE al 100% ha fornito agli Stati membri 3,2 miliardi di euro supplementari nei loro bilanci per questo esercizio contabile.

L'Italia ha apportato importanti modifiche a quasi tutti i suoi programmi, riallocando oltre 4,5 miliardi di euro in totale, la somma più alta di investimento in risposta al coronavirus nell'UE. Le autorità hanno dedicato 1,8 miliardi di euro al sostegno del sistema sanitario: oltre 1 miliardo di euro è dedicato all'acquisto di dispositivi di protezione individuale, mentre 800 milioni di euro sono destinati all'acquisto di attrezzature mediche, che comprendono l'acquisto di 500 ventilatori, un aumento di 681 posti letto in terapia intensiva e un aumento della capacità di test dei laboratori. L'Italia ha inoltre mobilitato oltre 2,8 miliardi di euro a supporto delle PMI attraverso contributi a fondo perduto (626 milioni di euro) e prestiti agevolati (2,2 miliardi di euro). Di queste misure hanno beneficiato oltre 379 mila PMI in tutta Italia. L'assistenza finanziaria per la disoccupazione e il sostegno ai gruppi vulnerabili ha raggiunto oltre 1 miliardo di euro.

Per maggiori informazioni cliccare sotto su "ulteriori dettagli".

Risultato
  • 3
(77 valutazioni)
news ed eventi
<< aprile 2021 >> L M M G V S D       1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30                  
Sede Regione Veneto Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Regione del Veneto - Area Sanità e Sociale
UO Commissione Salute e Relazioni socio sanitarie
Palazzo Molin, San Polo, 2514
30125 - VENEZIA
cell. +39.3456598389 +39.3356504832
email: promisalute@regione.veneto.it

Programma Mattone Internazionale Salute - ProMIS
Azienda Ulss n. 4 Veneto Orientale
Piazza De Gasperi, 5
30027 - San Donà di Piave (VE)
Sede Ufficio Regione Veneto a Roma ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Via del Tritone, 46
00187 - Roma

SEDE UFFICIO REGIONE VENETO A BRUXELLES ProMIS - Programma Mattone Internazionale Salute
Regione del Veneto - Sede di Bruxelles
Avenue de Tervuren, 67
1040 - Brussels
Tel. +39 041 279 4827 (dall'Italia)
       +32 027 437 027 (dall'estero)
email: francesca.gastaldon@aulss4.veneto.it
  • Ministero della Salute
  • Ministero della Salute
  • Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  • ULSS 10
© Riproduzione vietata senza l'autorizzazione di Progetti di Impresa Srl | Aggiornato a venerdì 23 aprile 2021